CGIL, venerdì 23 ottobre 2009 “Mettiamo in sicurezza il territorio”

Scuola, Boom precari manna per avvocati: nel 2009 spesi 638mila euro

INSEGNANTI PRECARI

I precari della scuola italiana iscritti nelle graduatorie ad esaurimento sono 232.048 ed i continui ricorsi contro le decisioni dell’amministrazione hanno fatto spendere solo nel 2009 ben 638mila euro: il dato è contenuto in una ricerca nazionale realizzata dalla Uil Scuola dal titolo ‘Il business del precariato’.

La spesa sostenuta dai precari si deve per l’errato posizionamento o la mancata inclusione nelle 104 graduatorie provinciali: gli oltre 600mila euro spesi complessivamente in meno di un anno sono stati ricavati moltiplicando una spesa media di 100 euro per ogni ricorso, per il numero dei ricorsi notificati al Miur (6.381) nel 2009. Leggi il seguito di questo post »

PALERMO, IL PSI PREPARA IL RILANCIO IN PROVINCIA

Pubblichiamo, come ricevuto, il comunicato stampa del 20 ottobre inviatoci dal PSI di Palermo:

“Dopo la decisione della direzione nazionale socialista di riassumere la denominazione di Partito Socialista Italiano, anche il PSI palermitano ha avviato alcune iniziative per il rafforzamento della propria presenza sul territorio. Leggi il seguito di questo post »

Palermo: Prof chiede ‘silenzio’, alunno le scaglia contro una sedia

Uno studente di terza media dell’Istituto ‘Falcone’ di Palermo ha lanciato una sedia contro la sua insegnante ferendoli in modo lieve al piede. L’episodio è avvenuto alle 12. La professoressa entra in classe e chiede ai suoi alunni di fare ‘silenzio’ e di prendere posto per iniziare la lezione.

Uno degli alunni alunni reagisce in maniera violenta: aggancia una sedia con un piede e la scaglia contro la professoressa, la quale riesce prontamente ad evitare che le arrivi sul volto. Tuttavia la sedia cade sul piede sinistro della professoressa ferendola. La donna è stata immediatamente soccorsa dal Preside, che nel frattempo ha provveduto a chiamare il 112.

Sul posto sono intervenuti i militari della stazione di Pallavicino che hanno allertato il 118. Infatti l’insegnante è stata trasportata al Pronto Soccorso dell’Ospedale Villa Sofia dove le veniva diagnosticato un trauma contusivo al piede sinistro con prognosi di giorni 10.

Piccolo episodio di violenza, perpetrato da uno studente tredicenne, che tuttavia sarebbe potuto diventare un fatto più serio, per questo i Carabinieri stanno seguendo dettagliatamente l’intera vicenda. (Apcom)

Elicottero militare USA precipitato a Treviso, processo per DynCorp

di Antonio Mazzeo

Tratta da: http://www.usmilitary.com

La mattina dell’8 novembre 2007 un elicottero militare UH–60 “Black Hawk” della base USA di Aviano si schiantava al suolo nelle campagne del comune di Santa Lucia del Piave (Treviso), causando la morte di sei membri dell’equipaggio e il ferimento di altri cinque militari statunitensi. Un incidente che avrebbe potuto avere conseguenze ancora più drammatiche: l’impatto dell’elicottero avveniva infatti sul greto del fiume Piave, a meno di 200 metri dalla trafficata autostrada A27 e dal ponte della strada statale n. 13. A due anni di distanza da quella tragedia, i familiari di cinque delle vittime insieme a cinque avieri sopravvissuti hanno deciso di costituirsi presso la Corte Distrettuale di San Antonio, Texas, contro il maggiore dei contractor privati delle forze armate statunitensi, la DynCorp International Corporation, nota per le spregiudicate operazioni di guerra nei Balcani e in Medio Oriente e nella regione andina contro narcos e gruppi guerriglieri. Leggi il seguito di questo post »

MORI: LO STATO NON TRATTO’ CON LA MAFIA

Tratta da: www.rolliblog.net

Non ci fu nessuna trattativa tra la mafia e lo Stato. Lo ha detto il prefetto Mario Mori, ex comandante del Ros dei carabinieri, che ha reso dichiarazioni spontanee davanti al Tribunale di Palermo nel processo in cui e’ imputato di favoreggiamento aggravato di Cosa Nostra, assieme al colonnello Mauro Obinu, per la mancata cattura del boss Bernardo Provenzano nel 1995. Leggi il seguito di questo post »

VOLI DI STATO BERLUSCONI, IL TRIBUNALE DEI MINISTRI ARCHIVIA

Tratta da: http://scheggedivetro.blogosfere.it

Il tribunale dei ministri di Roma ha archiviato il procedimento a carico di Silvio Berlusconi per la vicenda dei voli di Stato. Il collegio per i reati ministeriali ha sostanzialmente recepito le argomentazioni della procura la cui inchiesta aveva preso il via dopo un esposto presentato dal Codacons. Leggi il seguito di questo post »

Un ragionevole emendamento al DL 134/09 detto “truffa – precari”

In XI Commissione, “Lavoro”, della Camera, l’on. Paola Pelino – relatrice del DL 134/09: Disposizioni urgenti per garantire la continuità del servizio scolastico ed educativo per l’a.s. 2009-2010 – ha proposto (14 ottobre) il seguente emendamento: “A decorrere dall’a.s. 2010-2011, non è consentita la permanenza nelle graduatorie a esaurimento (GaE) dei docenti che hanno già stipulato contratto a tempo indeterminato per qualsiasi tipologia di posti di insegnamento o classi di concorso”. Leggi il seguito di questo post »

RINVIATO LO SCIOPERO NAZIONALE DELLA SCUOLA DI OGGI 20 OTTOBRE

di Sostine Cannata

Tratta da: www.camisanicalzolari.com

Lo sciopero nazionale indetto dall’’ANIEF, Associazione Nazionale Professionale e Sindacale, per oggi 20 ottobre 2009 è stato rinviato al 9 novembre. Nelle scuole se ne è avuta notizia solo stamattina alle ore 11,00 con una mail giunta direttamente dal Ministero. L’annullamento dello sciopero è di ieri pomeriggio. Sarebbe interessante capire in che condizione giuridico-economica si trovino quegli insegnanti che oggi hanno scioperato nonostante lo sciopero sia stato cancellato. Certo è una situazione ben strana.Il sito on line dell’ANIEF non fa riferimento al rinvio dello sciopero. Leggi il seguito di questo post »

SCIOPERO GENERALE IL 23 OTTOBRE

Cub, Cobas e SdL hanno indetto uno sciopero generale di 24 ore di tutti i lavoratori pubblici e privati per il 23 ottobre. Le organizzazioni di base ritengono indispensabile una forte risposta alla valanga di licenziamenti in corso, ai massicci tagli alla scuola pubblica con l’espulsione in massa dei precari, alla chiusura di aziende, alla ipotesi di gabbie salariali e all’attacco al contratto nazionale che, nella ritrovata unità dei sindacati concertativi, lascia solo il sindacalismo di base a difenderne il carattere unitario e solidaristico; al tentativo in corso di rendere i lavoratori subordinati ai destini delle aziende, alla xenofobia e al razzismo che il governo sta spargendo a piene mani. Leggi il seguito di questo post »

VENERDI’ 23 OTTOBRE 2009 SCIOPERO NAZIONALE DELLA SCUOLA

di Piero Bernocchi (portavoce nazionale COBAS)

Tratta da: www.cobas-scuola.it

Il 23 ottobre la scuola sciopera e va in piazza

Manifestazione nazionale a Roma da Piazza della Repubblica (ore 10) a Piazza S. Giovanni.
Sit-in del popolo della scuola e assemblea di precari/precarie al MIUR in Viale Trastevere a Roma alle ore 14.30.

Il 23 ottobre si svolgerà lo sciopero generale di tutte le categorie del lavoro dipendente (indetto da Cobas, Cub e SdL): e in questo quadro i Cobas hanno convocato lo sciopero generale della scuola per l’intera giornata. Leggi il seguito di questo post »

LINUX DAY

di Messina Linux Users Group

Condivisione dei saperi, diritti digitali, eDemocracy e tanta
tecnologia. Questi saranno i temi trattati durante il LINUX ld09_color_a4DAY, consueto appuntamento per gli appassionati del sistema operativo GNU/LINUX e del Software Libero. Una giornata di seminari e dibattiti in contemporanea con altre 116 città d’Italia, che si svolgerà Sabato 24 Ottobre al Monte di Pietà (Via 24 Maggio, ore 9:00), nel centro
geografico della città di Messina, in un contesto meno accademico e più accessibile rispetto agli anni passati. Leggi il seguito di questo post »

Epifani: sfida al governo sul posto fisso

ROMA – Il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, coglie al balzo le parole del ministro dell’Economia, Giulio Tremonti, e del premier, Silvio Berlusconi, sul posto fisso. E lancia la sfida: “Se il governo e’ davvero interessato al problema della precarieta’ – ha detto -, convochi subito i sindacati e passi dalle parole ai fatti”.

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Un 82enne muore a Cittanova durante una rapina in casa

CITTANOVA (Reggio Calabria) – Un uomo di 82 anni e’ stato trovato senza vita nel proprio appartamento a Petrara di Cittanova, in provincia di Reggio Calabria. E’ morto soffocato, secondo le prime indagini, durante una rapina. I banditi gli hanno legato le mani con una cinta e gli hanno avvolto la testa con un maglione. Il cadavere e’ stato scoperto dalla nipote della vittima, che ogni mattina andava da lui per aiutarlo nelle faccende domestiche.

Perito conferma: calcestruzzo depotenziato fornito da imprese vicine a Cosa nostra

La relazione preliminare presentata dal consulente tecnico della procura di Messina e depositata al tribunale misure di prevenzione conferma le ipotesi della Dia che il calcestruzzo fornito dalla ditte dei fratelli Nicola e Domenico Pellegrino, imprenditori ritenuti vicini a Cosa nostra, a molte imprese di Messina e provincia sarebbe depotenziato. L’ingegner Attilio Masnada, su incarico dei sostituti della Dda Angelo Cavallo e Fabio D’Anna, ha esaminato gli impianti della Calcestruzzi Messina srl sequestrati lo scorso 24 giugno ai fratelli Pellegrino e ha analizzato i campioni, riscontrando difformità sulla natura e i quantitativi del materiale impiegato. Le analisi del perito confermano l’ipotesi investigativa di frode agli acquirenti, ma sui manufatti pubblici esaminati non ci sarebbero rischi statici. Il tribunale misure di prevenzione ha riunificato i sequestri nei confronti dei fratelli Pellegrino, considerati vicini al clan messinese di Santa Lucia Sopra Contesse e accusati di aver imposto la vendita del calcestruzzo ai ditte di Messina e provincia.

(lasiciliaweb)