Immigrati: Proposta legge bipartisan per diritto voto dopo 5 anni

sriimg20060313_6545844_1

Il diritto di voto agli immigrati è l’oggetto di una proposta di legge bipartisan depositata oggi alla Camera.

Il testo – che ha come primi firmatari deputati delle principali forze politiche di maggioranza e di opposizione: Walter Veltroni (Pd), Flavia Perina (PdL), Roberto Rao (Udc), Leoluca Orlando (IdV), Salvatore Vassallo (Pd) – riconosce il diritto di voto per le elezioni amministrative ai cittadini extracomunitari regolarmente residenti in Italia da almeno cinque anni. Leggi il seguito di questo post »

Messina: giovane ferita in alluvione muore al Policlinico

re213xfrX_20091013

Salgono a 31 i morti dell’alluvione di Messina dell’1 ottobre scorso. Oggi pomeriggio è morta Katia Panarello, 28 anni. Era una delle persone ferite, che era ricoverata nel reparto di chirurgia vascolare del Policlinico di Messina. La ragazza, che era di Giampilieri, durante il nubifragio aveva anche tratto in salvo un bambino, preso in consegna da un militare della Guardia di Finanza, lo stesso che l’aveva poi estratta dal fango. (Ansa, 19 ottobre)

Calcio, Mondiali Sudafrica: Cartellone ultimi incontri di qualificazione

di S.I.

trapattoni040618

Sorteggiati oggi gl’incontri di qualificazione ad eliminazione diretta tra le migliori seconde classificatesi alla fine dei gironi d’accesso che han visto, tra le altre squadre, la qualificazione diretta della nazionale italiana.

Spicca subito il confronto tra l’Irlanda guidata da Trapattoni e la Francia, ormai ombra della nazionale che dominò in Europa e nel Mondo intero negli ultimi anni ma pur sempre avversario difficile.

Grecia-Ucraina, Portogallo-Bosnia e Russia-Slovenia completano il quadro degli incontri che si disputeranno in andata il 14 novembre.

Ritorno previsto per il 18 novembre con le vincitrici direttamente qualificate per il Mondiale sudafricano del 2010.

Calcio, Lega Pro – Prima Divisione: Cosenza espugna Potenza nel posticipo

di S.I.

27-biancolinoCon due reti dell’attaccante Biancolino (ex dell’Avellino ed in procinto la scorsa estate di venire a Messina), che disputa una partita maiuscola, il Cosenza supera 2 a 0 il Potenza nel posticipo di campionato e si proietta nelle parti alte della classifica del girone centro-meridionale di Prima Divisione in Lega Pro.

Primo tempo molto equilibrato a centrocampo, poi nel secondo tempo, la ‘matricola’ rossoblù – stasera in completo bianco – sfodera delle azioni insidiose e ficcanti proprio con il proprio attaccante d’elezione, e riesce a procurarsi un calcio di rigore: il risultato si sblocca e poi viene ribadito a favore del Cosenza da una splendida rete di Biancolino. Importante successo in trasferta e Cosenza ora a 13 punti in classifica, in piena zona ‘play-off’.

Tennis femminile, Ranking Wta: Pennetta al n. 12. Al comando Serena Williams

9b45f8f29d74474d3af270a073d58096Scivola ancora di una posizione Flavia Pennetta nell’ultimo ranking Wta: l’azzurra è ora 12/a. 

Al comando sempre Serena Williams. La statunitense precede due russe, Dinara Safina e Svetlana Kuznetsova, che ha scavalcato Venus Williams. Seguono Dementieva, Wozniacki, Zvonareva, Azarenka, Jankovic e Radwanska.

Marion Bartoli è 11/a.

Le altre azzurre: Francesca Schiavone n.24, Sara Errani n.49, Roberta Vinci n.59, Tathiana Garbin n.60, Alberta Brianti n.73, Maria Elena Camerin n. 99.

(Ansa, 19 ottobre)

Pd, Franceschini: Se a primarie poca gente Berlusconi festeggia

pd_candidati_ansa_482_jpg_415368877

“Se domenica prossima andrà a votare molta gente, il 26 sarà un giorno di festa per l’opposizione e per il Pd“. Diversamente “se domenica andrà a votare poca gente, lunedì, mattina ci toccherà vedere festeggiare Berlusconi, la destra, Bossi“. Lo ha dichiarato il candidato alla Segreteria del Pd Dario Franceschini, nel corso della rubrica settimanale di Gr Parlamento ’60 Minuti‘, condotta dal direttore della Divisione Radiofonia della Rai, Bruno Socillo.

“Io penso – afferma Franceschini – che questo la nostra gente deve saperlo e deve anche sapere che se è vero che gli abbiamo dato motivi di delusione, l’impegno è quello di correggere gli errori e di non tradire quella fiducia. Io ce la metterò tutta“. (Apcom)

Pubblicato su Politica. 2 Comments »

Catania: Indagati impiegati del Comune

6ed1a2355c0bf87c4866f8fc8a0c2ecb

Beni per 34 mila euro sono stati sequestrati dai carabinieri a due persone dell’assessorato ai Servizi sociali del Comune di Catania. In 18, tra dirigenti e impiegati dell’assessorato, sono indagati in un’inchiesta sull’utilizzo di fondi statali che erano destinati a finanziare, nel 2004, l’acquisto di climatizzatori per anziani bisognosi. Gli indagati avrebbero utilizzato 54 dei 73 mila euro, finanziati e non spesi, per premi di produzione a funzionari e impiegati.

(Ansa, 19 ottobre)

Franceschini: confronto difficile

re214ym7X_20091014

 

Il Parlamento, ‘svuotato e mortificato’, e’ diventato un ‘votificio’, dice Franceschini, in cui si ratificano i decreti del Governo.

Secondo il segretario del Pd, appare ‘difficile’ il confronto per le riforme: ”noi non ci sottraiamo – ha sottolineato – ma non c’è spazio nè per tavoli esterni nè per pasticci. Prima mandiamo a casa Berlusconi’.

‘Se verrò rieletto segretario voglio fare un’opposizione propositiva, ma ferma. Abbiamo già visto, già dato, già pagato’.

(Ansa, 19 ottobre)

Pubblicato su Politica. 1 Comment »

Tennis, Ranking Atp: Djokovic torna n.3 e qualche novità

708bab95be918205c7c50f24732c57d5

Novak Djokovic scavalca Andy Murray e torna al terzo posto, Nikolay Davydenko in 6/a posizione: queste le novitò della classifica Atp.

Al comando sempre Roger Federer davanti a Rafael Nadal. Dietro Djokovic e Murray ci sono Del Potro e Davydenko, che guadagna 2 posti grazie al successo nel Masters 1000 di Shanghai.

Soderling entra nella top ten.

Andreas Seppi (n.48) è sempre il primo degli italiani. Fabio Fognini è n.57, Simone Bolelli n.63, Potito Starace n.70, Fabio Lorenzi n.88.

(Ansa, 19 ottobre)

Maltempo: Da mercoledì pioggia in tutta Italia

pioggia2

Fine settimana all’insegna dei temporali un pò in tutta Italia. Secondo le previsioni della Protezione civile da mercoledì sulla Penisola arriverà una perturbazione atlantica che provocherà un nuovo e significativo peggioramento del tempo, prima al nord poi, nelle giornate di giovedì e venerdì, anche sulle regioni del centro-sud.

La perturbazione che sta interessando il Tirreno meridionale continuerà invece anche oggi a recare condizioni di instabilità al sud e sui settori del medio versante adriatico, mentre domani, un’area di alta pressione porterà una giornata di tempo stabile su gran parte del nostro Paese. Domani infatti si prevede tempo stabile e soleggiato su gran parte dell’Italia, con residui rovesci in mattinata sulle regioni meridionali e, nel pomeriggio, prime deboli piogge su Piemonte e Liguria.

Da mercoledì arriva il peggioramento: correnti umide e temperate provocheranno abbondanti precipitazioni prima sulle regioni settentrionali e, dal pomeriggio, in estensione alle regioni centrali tirreniche. A causa dei venti di scirocco che interesseranno tutte le regioni, specie le zone costiere e le due isole maggiori, i mari risulteranno agitati in modo particolare sui settori occidentali.

Giovedì e venerdì la perturbazione interesserà principalmente le regioni centro-meridionali, con residui temporali e venti di maestrale sulle isole maggiori. (Apcom)

Incidenti: 28 morti nel week-end

3b1498c5c8d7cc5b8f37f9ddcffadc5e

 

Sono 28 le vittime degli incidenti con esito mortale avvenuti nel fine settimana, numero analogo a quello dei due anni precedenti.

Dai dati di polizia e carabinieri emerge invece un calo sia del numero complessivo di incidenti – 889 quest’anno, 953 nello stesso periodo del 2008 e 1.133 nel 2007 – sia dei feriti: 695 nell’ultimo fine settimana, 793 l’anno scorso, 827 due anni fa.

Polizia e carabinieri hanno ritirato 936 patenti di guida e 904 carte di circolazione.

(Ansa, 19 ottobre)

Papa: civiltà europea a rischio

papa-ratzinger_domenica-in

L’Europa rischia di vedere ”il suo modello di civilta’ disfarsi pezzo per pezzo’‘ sotto la spinta – ha detto oggi Benedetto XVI – di ”individui e gruppi di pressione desiderosi di far valere interessi particolari a detrimento di un progetto collettivo ambizioso”. Ricevendo in Vaticano il capo delegazione della commissione delle Comunità europee presso la Santa Sede, Yves Gazzo, per la presentazione delle lettere credenziali, il pontefice ha richiamato alle ”radici cristiane” dei valori fondanti della comunità, precisando che ”quei valori comuni non rappresentano un aggregato anarchico o aleatorio, ma forma un insieme coerente che si ordina e si articola, storicamente, a partire da una visione antropologica precisa”. (Ansa, 19 ottobre)

Scossa di terremoto nel Piacentino

terremoto2

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 ha colpito l’Appennino piacentino tra le province di Parma e Piacenza.

L’epicentro e’ stato localizzato, a 25,8 km di profondita’, nell’alta Val d’Arda, nel distretto sismico della Val di Taro, fra i Comuni di Gropparello (Piacenza), Morfasso (Piacenza) e Bore (Parma).

Il terremoto è stato avvertito anche in molti paesi dell’Appennino e fino a Milano, Non si segnalano danni di rilievo.

(Ansa, 19 ottobre)

In Italia, 3 milioni di animali vittime delle coppie che scoppiano

20091019_161639_0A816220

Quando la ‘coppia scoppia’ i problemi sono anche degli animali domestici: secondo i dati dell’Eurispes sono 45 milioni gli animali domestici presenti nelle case italiane ma, secondo i dati raccolti in questi tre anni dal Tribunale degli animali e dallo Sportello Animalidi Aidaa sono almeno 3 milioni gli animali domestici che entrano nelle contese delle coppie separate e divorziate e per molti di loro si apre la via del canile, del gattile, se non dell’abbandono.

Nella conta dei tre milioni di animali domestici che vivono il trauma della separazione delle coppie dei loro “padroni” almeno un milione sono pesci e quindi il “trauma” lo vivono in maniera molto relativa. Diversa la situazione per i 500.000 cani e i 450.000 gatti che se va bene si trovano al centro di contese assurde, dove gli animali diventano motivo di contendere tra le coppie che si separano. Ma oltre a cani e gatti ad andarci di mezzo sono anche almeno mezzo milione di conigli d’appartamento, roditori e furetti, oltre 100.000 tartarughe di acqua e di terra e circa 550.000 tra pappagalli ed altri uccelli di casa. (Apcom)

Informatica, Falsi antivirus: una truffa da 750mila euro l’anno

internetscamSi chiama “scareware”, ovvero il “software della paura”: quella che negli ultimi 12 mesi ha spinto oltre 40 milioni di internauti a scaricare dei falsi programmi per la protezione antivirus, in grado nei casi peggiori di esportare dati sensibili dal computer ospite.

Ma anche nel migliore dei casi, come spiega il sito della Bbc, il programma – di cui esistono 250 versioni diverse – non costa mai meno di 50 euro e le organizzazioni criminali responsabili della truffa possono guadagnare fino a 750mila euro l’anno.

Alcune versioni particolarmente malevole del programma sono in grado di “sequestrare” il computer ospite o rubare alcuni file, rilasciandone il controllo solo in cambio di una ulteriore somma.

“Cercano di rubare parte della tua identità, o informazioni finanziarie: prima si trattava di sedicenni che cercavano di far danno con dei virus, oggi sono cresciuti e vogliono denaro e informazioni”, spiega l’esperto Tony Neate, di Get Safe Online. (Apcom)