Lisa Niemi, Patrick Swayze’s wife, invites fans to donate for a Pancreas Cancer Center in Stanford University

Tratto da: Official Patrick Swayze International Fun Club

Patrick Swayze and Lisa Niemi

Sunday 20th September 2009

Patrick’s wife Lisa has contacted us with news of a Research Fund in Patrick’s name. Here is Lisa’s message: Leggi il seguito di questo post »

Camaro riacciuffato al 92′ dal Biancavilla: al San Filippo finisce 2-2

di S.I.

untitled
 
Nonostante riescano ad andare per due volte in vantaggio, prima con Cannavò (18′ pt), poi con Casella su rigore (39′ st), i messinesi devono rimandare ancora la prima vittoria stagionale. Il Biancavilla trova il 2-2 in pieno recupero grazie alla rete di Corrente. Nella ripresa due espulsi, uno per parte, nel giro di due minuti: Antonuzzo tra gli ospiti, Merlino nel Camaro.

LA GARA: Accetta conferma nove degli undici calciatori impiegati sette giorni fa a Caltagirone. Le novità sono rappresentate dai rientri di Cappello e Casella. Ancora numerose, comunque, le defezioni tra i messinesi (assenti lo squalificato Cammaroto, gli infortunati Mento, Pulejo, Nguini, Cucinotta e i portieri Grio e Oteri). Leggi il seguito di questo post »

Calcio, Serie minori: il punto della giornata

di S.I.

cz-igea2003b

Passo falso del Cosenza in Prima Divisione di Lega Pro: 0 a 0 in casa con il Lanciano e squadra ormai nella palude del centro classifica e che ora deve guardarsi anche alle spalle per evitare di rimanere invischiata nella lotta per non retrocedere, in un girone B guidato da Ternana e Portogruaro insieme in vetta.

In Seconda Divisione, pareggio a reti bianche sul campo del Siracusa, nel derby siciliano tra i padroni di casa ed il Gela, al comando della classifica a 14 punti; a seguire, il Catanzaro, ora a 14 punti dopo aver superato il Vico Equense in un match resosi più difficle del previsto. Prima vittoria per l’Igea Virtus (2 a 0 sull’Isola Liri) e nuovo passo falso della Vibonese (sconfitta 1 a 0 in casa dalla Juve Stabia).

In serie D, il Lamezia mantiene il primo posto in classifica (a 10 punti) dopo il pareggio 1 a 1 ad Avellino ed approfittando della sconfitta del Rosarno (ora a 9 punti) a Milazzo (2 a 1); buon pareggio dell’Acr Messina (ora a 4 lunghezze dalla vetta, a quota 6 punti) in casa della Rossanese. Terminano con il medesimo punteggio di 2 a 1 i due derby siciliani Nissa-Adrano e Modica-Trapani, mentre il terzo tra Acicastello e Palazzolo termina a reti bianche. Hinterreggio corsaro a Mazara (2 a 0) e Castrovillari sconfitto in casa dal Sapri (con l’identico punteggio di 2 a 0).

ALEX BRITTI: PIOVE, IL NUOVO SINGOLO DOPO 4 ANNI

di Romano (www.mascali.net)

Copertina del disco da www.kisskiss.it

A 4 anni di distanza dal suo ultimo album di inediti, ritorna Alex Britti sulla scena musicale. Leggi il seguito di questo post »

Il tempo domani lunedì 28 settembre 2009 nel messinese

di S.C.

Tratta da: www.meteoindiretta.it

Il meteo messinese diviso in quattro macro-aree:

Litorale Messinese Orientale
Cielo poco nuvoloso. Vento da NE con intensità di 6 Km/h. Raffiche fino a 12 Km/h. Temperature minime comprese tra 18 e 20 °C e massime comprese tra 23 e 25 °C. Zero termico a 3750 metri. Leggi il seguito di questo post »

Furto nella chiesa di San Vito a Mineo, nel catanese

Rubati oggetti del ‘700 per un valore di 60 mila euro

Chiesa di S. Vito (Foto Vincenzo Perrotta)

Furto la notte scorsa nella Chiesa di San Vito a Mineo. I ladri hanno rubato oggetti del ‘700 per un valore totale di circa 60mila euro. Tra le opere trafugate uno stemma ligneo raffigurante l’ordine dei cappuccini; una figura in rilievo di Santa Scolastica; 2 capitelli laterali; 6 candelieri in oro zecchino e 3 quadri raffiguranti i padri generali dei cappuccini. I banditi hanno anche danneggiato altre opere d’arte presenti nella chiesa. (ANSA)

Falsi poliziotti rapinano un uomo di 69 anni

Catania, portano via dalla casa della vittima gioielli e una pistola

Tratta da: www.repubblica.it

Due falsi poliziotti hanno rapinato in casa sua a Catania un docente universitario portando via monili e una pistola legalmente detenuta. I banditi si sono presentati sostenendo di essere agenti di polizia che dovevano fare un controllo; non sospettando l’inganno il docente, di 69 anni, ha aperto loro la porta di casa. I due malviventi hanno aggredito e immobilizzato, con nastro adesivo a mani e piedi la vittima, e poi messo a soqquadro la casa, rubando i gioielli e la pistola. (ANSA)