Immigrazione: pm, norma su clandestini incostituzionale

Sospeso processo ad Agrigento a 21 migranti sbarcati in Sicilia

Tratta da: www.sicilyrentboat.com

Il pm di Agrigento ha chiesto la trasmissione degli atti di un processo per immigrazione clandestina alla Corte costituzionale. Sollevata l’incostituzionalita’ della norma introdotta con il pacchetto sicurezza. ‘La scelta legislativa ha comportato la criminalizzazione di una condizione che era di competenza esclusiva dell’autorita’ amministrativa’. Il processo riguarda 21 migranti sbarcati in Sicilia. La Procura ha chiesto la sospensione del procedimento. (ANSA)

Virus A: Trapani, uomo in rianimazione

Sanitari, si tratta di una misura precauzionale

Un 43enne di Partanna, affetto da influenza A, e’ stato trasferito in rianimazione nell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani. L’uomo era ricoverato in Pneumologia da sabato scorso. Il trasferimento ‘e’ avvenuto in via precauzionale’ assicura la direzione generale del nosocomio. Il paziente – aggiungono dalla direzione – non e’ intubato e non soffrirebbe di altre patologie. La presenza del virus e’ stata confermata dagli esami effettuati. (ANSA)

Pubblicato su Sanità. Leave a Comment »

MICO CANDELA: VISIONI DELL’INVISIBILE

di Mariateresa Zagone

Dal 3 al 15 ottobre tutti i pomeriggi dalle 17,00 alle 20,00 l’Associazione culturale di Arti visive “orientale sicula 7 punto arte”, a Messina in via Mario Giurba 27, ospiterà la mostra iconografica “SILENZI” di Domenico Candela.

Icona del pittore Mico Candela (www.iconecandela.eu)

Per capire quali siano le qualità pittoriche di Mico Candela, quali quelle della mostra e quale sia la tradizione storico-artistica di questa pittura, ci affidiamo al racconto/introduzione della mostra della storica dell’arte Marieteresa Zagone

“Se chi non ha corpo, né forma, né quantità, né qualità e che trascende ogni grandezza grazie all’eccellenza della sua natura divina; se costui pur essendo di natura divina ha fatto sua la condizione dello schiavo, riducendosi alla quantità e alla qualità e rivestendosi delle umane fattezze, dipingi allora sul legno la sua immagine e presenta alla contemplazione colui che volle divenire visibile. Se tu vedi che l’incorporeo si è fatto uomo per te, allora puoi esprimere la sua immagine umana.” (S. Giovanni Damasceno) Leggi il seguito di questo post »

Sempre più critiche le condizioni degli ERSU di Enna e Messina

La F.P. CGIL  in occasione dell’incontro svoltosi in data 17/09/09 con l’Amministrazione Regionale della Pubblica Istruzione, convocato per concertare la riorganizzazione degli ERSU di Enna e Messina, ha sottolineato l’esigenza di ricondurre a normalità l’organizzazione e il funzionamento di tutti gli ERSU siciliani. “In tale sede è stata esposta la grave situazione in cui versa l’Ersu di Messina, senza Direttore nè Consiglio di Amministrazione- dichiara Clara Crocè, Segretario Generale della FP CGIL- da otto mesi, dalla messe in quiescenza del Direttore, l’intera gestione dell’Ente è stata affidata ad un Dirigente privo di delega per l’intera gestione dell’Ente”. “Il Consiglio di Amministrazione è decaduto da ormai un anno circa e ciò non permette il normale svolgimento dei compiti istituzionali. L’attività viene continuata dal secondo Commissario Straordinario appena nominato”.

Leggi il seguito di questo post »

Nuova influenza: in Italia tre morti dall’inizio di settembre

20090922_161538_F9814C13

Salgono a tre le vittime della cosiddetta nuova influenza in Italia. A Cesena, all’alba è morta una donna di 57 anni colpita dal virus della nuova influenza ricoverata al reparto di terapia intensiva dell’Ospedale Bufalini. La donna era stata ricoverata al Bufalini il 31 agosto in preda ad una sindrome respiratoria: i medici hanno rilevato il virus A/H1N1. Il decesso è avvenuto alle 3.40 di questa mattina a seguito di complicanze irreversibili, ma la donna, che viveva in una struttura per disabili, soffriva da tempo di altre gravi patologie.

Il nuovo caso mortale segue di pochi giorni la morte di una 46enne ricoverata all’ospedale Papardo di Messina. Sulla vicenda di Giovanna Russo, la procura di Messina ha notificato una ventina di avvisi di garanzia a tutti i medici che hanno avuto in cura la donna e hanno effettuato analisi, per appurare se la morte sia imputabile alla nuova influenza o se la donna soffrisse di altre patologie, e se sia stata curata in modo adeguato.

Il primo decesso per contagio dal virus A/H1N1 è avvenuto agli inizi di settembre a Napoli: la vittima un uomo di 51 anni, cardiopatico. Anche lui soffriva di gravi patologie precedenti al contagio. (Apcom)

Lettera di tre docenti precarie

di Graziana Iurato, Fatima Palazzolo, Maria Vittoria Sortino

LA LOTTA DEI PRECARI E’ ANCHE UNA LOTTA DI CIVILTA’

L’autobus, il treno, le valigie, la partenza, i saluti, la lontananza, le domeniche trascorse a studiare, gli esami, le lezioni, le giornate impiegate all’università tra pranzi al volo e studio in biblioteca. Sembra il soggetto della sceneggiatura di un film, invece è la vita di tanti giovani, ragazzi che spesso hanno lasciato la Sicilia per andare a studiare fuori, con la fermezza poi di voler tornare a lavorare nella propria terra. Leggi il seguito di questo post »

Animali: 45 milioni vivono in casa ma molti sono abbandonati e maltrattati

normale_hds26409cuccioli%20gatto_edited

Gli animali domestici che popolano le nostre case sono piu’ di 44 mln: e’ quanto emerge ad un convegno sul diritto alla salute degli animali.

Ma nel solo 2005, 150mila sono stati abbandonati e 73mila sono stati maltrattati nel 2004.

La parte d’Italia in cui vengono piu’ spesso registrati casi di maltrattamento e’ il Nord-Ovest, con il 27,5% delle denunce, seguito dal centro con il 23,5%.

Dalle isole, invece, arrivano il minimo delle denunce, solo il 12%.

(Ansa, 22 settembre)