Lumia (PD): danno inflitto a Scuola italiana da Governo é incalcolabile

lumiaIl danno inflitto alla scuola italiana da questo governo è incalcolabile, sostiene il già Magistrato e Politico del Partito Democratico, Beppe Lumia. Attuate meno classi e più numerose, meno docenti e meno tempo pieno, meno personale amministrativo Ata e meno sicurezza e gestione efficiente degli istituti.

“È necessaria una svolta” – afferma Lumia. “Dobbiamo rispondere al taglio più drammatico che il sistema formativo pubblico abbia mai avuto in Sicilia e in tutto il Paese” – prosegue il politico ed ex magistrato – “con quattro punti fermi:
Leggi il seguito di questo post »

Inps: invalidita’ in 120 giorni?

L’Inps punta a ridurre i tempi per l’erogazione della pensione di invalidita’ per chi ne ha diritto. Lo ha annunciato il presidente dell’istituto, Antonio Mastrapasqua. ‘Sicuramente chi ha veramente bisogno ricevera’ la pensione – ha detto Mastrapasqua – Saremo garanti dell’uniformita’ nel comportamento. Adesso l’80% delle pensioni di invalidita’ sono in 4 regioni. L’Inps si siedera’ a un tavolo con banche e Poste per discutere i sistemi di pagamento. (ANSA)

Greenpeace: Artico rischia, perdita ghiacciai dal 2030

ghiacciao

Ghiacciai dell’Artico a rischio: già oggi si registra il minimo annuale di estensione dei ghiacci dell’Artico. Il 2009 si classifica al terzo posto, dopo 2007 e 2008, tra gli anni peggiori per la perdita di superficie della calotta polare artica. A lanciare l’allarme, in vista del vertice di Copenhagen sul clima, è Greenpeace, la cui nave rompighiaccio, l’Arctic Sunrise, prosegue la sua spedizione nell’Artico e si trova ora al largo della costa nord-orientale della Groenlandia, di fronte all’arcipelago norvegese delle Isole Svalbard. A bordo si è aggiunto Peter Wadhams, esperto di fama mondiale che utilizzerà l’Arctic Sunrise come piattaforma per le proprie ricerche sullo stato di riduzione dei ghiacci dell’Oceano Artico. Leggi il seguito di questo post »

Baseball, Mondiale IBAF: Italia batte Giappone 6 a 4. Storico successo degli azzurri

cea20694891ac8d7aa1aef3d66f6eeb1L’Italia ottiene la prima vittoria nel Mondiale IBAF sconfiggendo 6-4 il Giappone a Novara in uno stadio ‘Provini’ gremito ed entusiasta.

Sotto 2-0, gli azzurri pareggiano con i fuoricampo di Chiarini (al 4/o) e Zileri (al 5/o) contro il partente avversario Higa. Al 6/o l’Italia decide la gara contro i rilievi Okamoto e Hirai, colpito da un doppio di Imperiali. Nel 9/o l’Italia alterna 3 lanciatori: con Torres i nipponici segnano 2 punti, ma poi Sasaki e Tamaoka vengono eliminati al piatto.

(Ansa, 18 settembre)

Calcio: giocati oggi due anticipi di serie B. Torino al comando

di S.I.

serie_b_grosseto_torino3 reti alla malcapitata Salernitana, in grande crisi di risultati ed il Torino, con questa vittoria esterna, si pone al comando della classifica di serie B in attesa delle altre gare di domani. Ad un punto insegue l’Ascoli che piega per 2 gol a zero il forte Brescia, prima di oggi in testa a tutti in compagnia del Frosinone che domani sarà impegnato nell’insidiosa trasferta di Empoli.

Attesa degli amici calabresi per la difficile trasferta a Lecce di un Crotone in cerca di risultati positivi per la sua attualmente asfittica classifica; sulla carta più facile il compito della Reggina che ospita i veneti del Cittadella.

Terremoto in provincia di Firenze

354991351fd35df8a129a8ddab45098eUn scossa di terremoto e’ stata avvertita dalla popolazione questa sera in provincia di Firenze. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica la scossa ha avuto una magnitudo locale di 2.0.

Le localita’ prossime all’epicentro sono Barberino di Mugello, Scarperia e San Pietro a Sieve. Dalle verifiche effettuate dalla protezione civile non risultano danni a persone o cose.

(Ansa, 18 settembre)

Fisco: Terzo settore, manifestazione

hands-of-enlightenment-2

 

Il Terzo settore ha indetto una manifestazione nazionale giovedi’ 1 ottobre, a piazza Montecitorio a Roma.

In seguito ai ritardi nell’erogazione del 5 per mille e agli accertamenti fiscali dell’Agenzia delle Entrate su tutte le organizzazioni del non profit.

Nonostante fosse operante un tavolo tecnico con l’Agenzia delle Entrate, quest’ultima contravvenendo agli accordi ha varato il Modulo Eas: un ulteriore aggravio burocratico per migliaia di associazioni.

(Ansa, 18 settembre)

Italia divisa in due sulla Rete: 45% popolazione non usa Internet

internet

Italia divisa in due per quanto riguarda l’uso della tecnologia: poco più della metà degli italiani usa la rete, quasi metà no. E’ quanto emerge dall’indagine per l’Osservatorio permanente sui contenuti digitali, presentata oggi a Milano: il 45% degli italiani, 23,1 milioni di connazionali, non utilizza Internet. Si tratta soprattutto di individui con più di 55 anni, con un livello di istruzione e di reddito basso.

La ricerca è stata realizzata da Nielsen, per il terzo anno su incarico dell’Osservatorio permanente sui contenuti digitali, creato nel 2007 da AIDRO, AIE, ANICA, FIMI, PMI, UNIVIDEO, principali associazioni che operano nella produzione e gestione dei contenuti, e Cinecittà Luce e ha fotografato in modo trasversale i diversi modi in cui il pubblico accede a contenuti digitali e non, in base a uno studio qualitativo etnografico e quantitativo su un campione di 8.500 individui del Panel Consumer Nielsen rappresentativo della popolazione italiana. Leggi il seguito di questo post »

Manifesto politico-programmatico

O.d.G. per l’Assemblea Nazionale di Sinistra e Libertà 20/09/2009

Valori fondanti

L’Assemblea Nazionale di ‘Sinistra e Libertà’

CONSIDERATO

che Pace, Lavoro, Ambiente, Pari Opportunità, Diritti Civili, Laicità dello Stato siano i valori  fondanti del proprio movimento così come tutti i valori e principi contenuti nella Carta Costituzionale della Repubblica Italiana, Leggi il seguito di questo post »

Flussi di materia e flussi di energia

Secondo uno studio appena pubblicato dal World Watch Institute, nel 2008 sono state prodotte oltre 1400 milioni di tonnellate di prodotti metallurgici, raddoppiando la quantità sul finire degli anni 70 e ben sette volte la quantità prodotta negli anni Cinquanta. Complessivamente dalla metà del secolo scorso ad oggi sono state fuse oltre 40 miliardi di tonnellate di metalli, in particolar modo alluminio, arsenico, cadmio, cromo, piombo, oro, rame, mercurio, nickel ed ovviamente acciaio. Leggi il seguito di questo post »

ASSOCIAZIONE IMPASTATO SCRIVE A NAPOLITANO

L’Associazione culturale  Peppino Impastato ha scritto una lettera al presidente della  Repubblica, Giorgio
Napolitano, e al ministro dell’Interno, Roberto Maroni, invitandoli a prendere provvedimenti contro la decisione del  sindaco di Ponteranica
(Bergamo) di rimuovere dalla biblioteca la targa dedicata al giovane ucciso trent’anni fa dalla mafia. Leggi il seguito di questo post »

Renzo Bossi: incarico da 12.000 euro al mese

La lega, si sa, è sempre stata contraria all’odioso nepotismo di “Roma Ladrona” ed assolutamente estranea al clientelismo tipico della cara e vecchia Dc (e diciamo pure di ogni partito politico esistente). Leggi il seguito di questo post »

CONTRO TRENITALIA

L’associazione: “Basta con i comportamenti lesivi nei confronti dei viaggiatori”. Trenitalia, da gennaio 2007, aumenta il prezzo dei biglietti, senza migliorare la qualità del servizio e senza tener conto dell’assetto regolatorio vigente. Si tratta quindi di aumenti illegittimi, come più volte denunciato dal Movimento Consumatori. Leggi il seguito di questo post »

Consumi: 77% italiani ha ridotto tenore vita

Per fronteggiare la crisi piu’ grave dal dopoguerra, il 77% degli italiani ha ridotto il proprio tenore di vita. Il 20% non ha subito scossoni, mentre solo per il 3% il tenore e’ cresciuto. I consumi privati in Italia sono in calo del 2,2% nel 2008. Emerge da un’indagine di Astra Ricerche. Il 75% degli intervistati tuttavia dichiara di non aver peggiorato la qualita’ dei propri acquisti rispetto al 2008. E per il settore food & beverages si arriva addirittura all’89%. (ANSA)

Ue: -5 mln posti lavoro, in frenata

Rallenta l’emorragia di posti di lavoro in Europa, anche se le previsioni per i prossimi mesi restano molto sfavorevoli. Si legge nel rapporto mensile dell’Osservatorio occupazione della Commissione Ue, in cui si segnala che tra luglio e agosto 2009 nell’Ue-27 si registrano 225.000 disoccupati in piu’. Rispetto al luglio 2008 si tratta di oltre 5 milioni di posti in meno. E ‘i piu’ duramente colpiti sono i giovani e gli immigrati‘. (ANSA)

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »