Dolore e cordoglio per la strage

di Claudio Fava

Una strage prevista. Partiti e attrezzati per una missione di pace, i militari italiani sono stati scaraventati in un campo di battaglia. E adesso pagano l’ambiguità e le menzogne della politica. Leggi il seguito di questo post »

Situazione scandalosa

di Giusy Costantino

Voglio segnalare quello che succede nella mia abitazione in via arancio di fronte alla scuola “ITC PUGLIATTI” nel comune di Taormina  dopo un temporale di circa 1 ora. Leggi il seguito di questo post »

Progetto Anch’io / Sindrome di Down

L’associazione italo-argentina Puerto de Buenos Aires partecipa sabato 19 settembre a Forte Ogliastri alla manifestazione organizzata dalla V° Circoscrizione nell’ambito del Progetto “Anch’io” Sindrome di Down a favore dei diversamente abili. Leggi il seguito di questo post »

Automobilismo: Felipe Massa ricomincia dal Kart

1746d40f854c9a4304058188ba852877Felipe Massa sta già meglio e si propone di disputare la 13/a edizione della 500 miglia kart di Granja Viana (San Paolo) il prossimo 5 dicembre.

 ”Se i medici mi danno il nulla osta, scendero’ in pista”, ha detto il pilota, secondo il sito online Uol Esporte.

Granja Viana e’ la gara con piu’ tradizione e Massa e’ gia stato vicecampione nel ’97 e 2002.

A vincerla piu’ di tutti sono stati, invece, Barrichello e Kanaan, che nella stessa scuderia hanno ottenuto complessivamente 8 titoli.

(ANSA)

Casa: affitti, +165% in 10 anni

Sunia, 1.300 euro il canone medio a Roma

Tratto da: www.prestiti-online.org

Volano i prezzi degli affiti in Italia, con un aumento medio del 165% negli ultimi dieci anni. Lo sostiene il sindacato degli inquilini. Milletrecento euro e’ l’affitto mensile medio richiesto a Roma, ‘un livello impossibile da sopportare per le famiglie di lavoratori’, sostiene il Sunia, secondo il quale ‘e’ necessario ridurre il livello di costo degli affitti’. Negli anni la difficolta’ delle famiglie a sostenere gli alti canoni ha portato ad un aumento degli sfratti per morosita’. (ANSA)>

CAPO D’ORLANDO, CONVEGNO SU ETICA E VITA A VILLA PICCOLO

Tratta da: www.fondazionepiccolo.it

Sabato 19 settembre alle 18,30 a Capo d’Orlando, presso la sala conferenze di Villa Piccolo di Calanovella, avrà luogo un dibattito sul tema “Etica e vita: diritto alla vita o diritto sulla vita?”. Leggi il seguito di questo post »

Chagall e il Mediterraneo a Pisa

Dal 9 ottobre al 17 gennaio esposti 150 capolavori

Pisa ricorda il genio di Chagall con una grande mostra che mette in scena, dal 9 ottobre al 17 gennaio a Palazzo Blu, 150 opere.Le opere spazioano dai dipinti, alle sculture, ceramiche e alle litografie, create dall’artista russo a partire dal 1926.

Marc Chagall (www.windoweb.it) In quell’anno l’artista,per la prima volta, incontro’ la luce, i colori e il paesaggio del Mediterraneo e dei paesi che vi si affacciano, dalla Francia alla Grecia, alla Terrasanta. Si tratta di un lungo percorso articolato in 5 sezioni. (ANSA)

Pubblicato su Senza categoria. Leave a Comment »

Ancora avanti la Sinistra: stavolta in Portogallo (mai in Italia)

In Portogallo i socialisti del premier uscente Jose’ Socrates sono dati in vantaggio di sei punti sui conservatori stando a un sondaggio.In vista delle politiche del 27 settembre i socialisti sono in vantaggio con il 38% delle intenzioni di voto contro il 32% dei conservatori del Psd della sfidante Manuela Ferreira Leite. Lo dice l’ultimo sondaggio reso pubblico questo pomeriggio a Lisbona. Secondo il sondaggio, il Ps di Socrates e’ in crescita di un punto rispetto all’8 settembre. (ANSA)

Musica: i vincitori della Targa Tenco

Il premio e’ andato a Manfredi, Avitabile, Elisir e Di Marco

Luigi Tenco (www.igor.varnero.name)

Sono Max Manfredi, Enzo Avitabile, Elisir e Ginevra Di Marco i vincitori delle Targhe Tenco 2009. I quattro artisti si sono aggiudicati i riconoscimenti attribuiti ai migliori dischi dell’anno assegnati dal Club Tenco in base ai voti di una giuria di circa 160 giornalisti musicali e faranno parte del cast della 34/ma edizione del Premio Tenco, la ‘Rassegna della canzone d’autore’ che si terra’ dal 12 al 14 novembre al Teatro Ariston di Sanremo. (ANSA)

Aggiornamenti sul cane abbandonato e maltrattato a S. Stefano di Camastra (ME)

di S.I.

Ci viene comunicato che il cane non si trova nell’Istituto d’Arte, ma in piazza LUCA DELLA7330_133956954052_40960354052_2519630_4151479_n ROBBIA dietro il momumento di Padre Pio, di fronte all’Istituto d’Arte di Santo Stefano di Camastra (provincia di Messina).
I maltrattamenti che ha subito sono stati inflitti da persone non facenti parte del personale dell’Istituto medesimo ovviamente ma anzi da persone tra questo è stato accudito per quanto possibile.

Tutto quanto comunicato dalla volontaria che si è ora fatto carico di tenere i contatti per un eventuale adozione, come precisato dalla stessa, non era a conoscenza del dirigente.

Aiutiamo questo povero e sfortunato cane!

Poseidone: chiuse indagini, avvisi di conclusione per 40 persone

Tra gli indagati l’ex presidente della Regione Calabria Giuseppe Chiaravallotti

Giuseppe Chiaravalloti (www.comune.crotone.it)

Il Pm di Catanzaro ha chiuso le indagini su presunti illeciti nella gestione della depurazione in Calabria. Emessi 40 avvisi di conclusione indagini. Tra gli indagati dell’inchiesta ‘Poseidone’ figurano, tra gli altri, l’ex presidente della Regione, Giuseppe Chiaravalloti e l’ex assessore regionale all’ambiente Domenico Basile. Le accuse contestate agli indagati, vanno, a vario titolo, dall’associazione a delinquere alla concussione, al falso. Il provvedimento e’ stato firmato dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli e dal sostituto Paolo Petrolo. L’inchiesta Poseidone fu avviata nel 2005 da de Magistris al quale fu revocata dall’allora procuratore Mariano Lombardi dopo che il suo sostituto invio’ un’informazione di garanzia al senatore Giancarlo Pittelli. Lombardi motivo’ la sua decisione con il fatto di non essere stato informato preventivamente dell’informazione di garanzia. L’inchiesta conta complessivamente un centinaio di indagati la cui posizione e’ ancora al vaglio della Procura che potrebbe anche procedere a richieste di archiviazione ed a stralci. Uno di questi e’ gia’ stato fatto e riguarda il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa. e Fabio Schettini, gia’ segretario di Franco Frattini quando era vicepresidente della Commissione europea. (ANSA)

Scoperta frode per 20 mln di euro, denunciate otto persone

Bloccati finanziamenti pubblici, coinvolta una societa’ bresciana

Tratta da: www.activitaly.it

COSENZA – Truffa per 20 milioni di euro scoperta a Amantea dalla Guardia di finanza che ha denunciato con contestazioni differenti otto persone. L’indagine riguarda l’impianto di una fabbrica ad alto contenuto di innovazione tecnologica dietro la quale sarebbero stati distratti fondi pubblici. I sospetti dopo i cambi di sede di una societa’ bresciana. L’inchiesta ha consentito di bloccare il finanziamento non erogato e sequestrare le risorse percepite ma non ancora prelevate. (ANSA)

L’Onu: i clandestini non sono dei criminali

Associare clandestinita’ a criminalita’ incoraggia la xenofobia

Copertina del disco (www.antiwarsongs.org)

Gli immigrati clandestini non sono criminali, ha affermato oggi a Ginevra l’Alto commissario Onu per i diritti umani, Navi Pillay. ‘Le infrazioni alle regole di immigrazione non fanno di una persona un criminale’, ha insistito Pillay, aprendo un dibattito sui ‘Diritti umani dei migranti nei centri di detenzione’. Per l’Alto commissario, ‘associare l’immigrazione irregolare alla criminalita’ promuove una stigmatizzazione dei migranti e incoraggia un clima di xenofobia e ostilita”. (ANSA)

Esce “6 come sei” il nuovo disco di Gigi D’Alessio

Nei negozi ma anche su digitale, a 10, 90 euro

Il 18 settembre arriva nei negozi (e nelle edicole con Tv Sorrisi e Canzoni) il nuovo album di Gigi D’Alessio ‘6 come Sei’. L’album sara’ in vendita a 10,90 euro e uscira’ anche nei negozi digitali. Contiene sei brani, da cui deriva il gioco di parole che compone il titolo. Leggi il seguito di questo post »

Mafia: Dell’Utri, Corte dice no a deposizione Ciancimino jr

Richiesta Pg dopo ritrovamento lettera corleonesi a Berlusconi

Marcello Dell'Utri (www.openpolis.it)

No dei giudici della Corte d’Appello alla deposizione in aula del dichiarante Massimo Ciancimino al processo al senatore Marcello Dell’Utri. Il procedimento e’ per concorso esterno in associazione mafiosa. La richiesta del procuratore generale e’ stata avanzata in base al ritrovamento di una ‘parziale’ lettera indirizzata ‘all’onorevole Berlusconi’ da parte dei mafiosi corleonesi. Secondo la Corte dalle dichiarazioni di Ciancimino ‘non emergono condotte riconducibili a Dell’Utri’. (ANSA)