VISTO DA FUORI 3, EL PAIS: “La antecámara del fascismo”

di GIANCARLO SANTALMASSI 15/09/2009 – Articolo tratto da El Paìs.com

Tratta da: www.cotti.biz
Foto a cura della redazione del NuovoSoldo

Silvio Berlusconi es un autócrata. Por lo tanto, no es exactamente un demócrata. Considera legítimo irse a cenar con uno de sus jueces (en el sentido literal, puesto que deberá determinar el próximo 10 de octubre si su ley de autoinmunidad es constitucional) y no cree conveniente rechazar una invitación para celebrar los 18 años de una muchacha de Caloria, localidad napolitana donde las personas de bien se ven sofocadas por el aire que allí se respira, completamente impregnado de Camorra. Pero, por encima de todo, es alérgico a la sana información. Leggi il seguito di questo post »

Memoria Berlusconi su lodo Alfano

Non e’ un’immunita’ ma ‘garanzia del diritto di difesa’

E’ incentrata sulla prevalenza del diritto di difesa la memoria presentata da Silvio Berlusconi alla Consulta per l’udienza sul lodo Alfano. La sospensione dei processi a favore delle quattro piu’ alte cariche dello Stato – si sostiene – non e’ un’immunita’ perche’ non si pone come obiettivo principale ‘il sereno svolgimento delle funzioni’ delle alte cariche, quanto piuttosto e’ ‘la garanzia del diritto di difesa’ del singolo. (ANSA)

Rifiuti: relitto nave Cunsky, esplorazioni nelle acque di Cetraro

Per appurare quale carico trasportasse la nave affondata

Al via a breve una campagna esplorativa nella zona di mare di Cetraro in seguito al ritrovamento di un relitto al largo della Calabria.

Tratta da: www.terranauta.it
Lo annuncia l’assessore all’ambiente della Regione Basilicata, Vincenzo Santochirico a conclusione di una riunione con il suo collega calabrese Silvio Greco. Leggi il seguito di questo post »

Omicidio della studentessa di Yale, sospettato un tecnico

Unico a mostrare contraddizioni e fallire macchina verita’

Tratta da: http://static.blogo.it

Un tecnico di laboratorio che conosceva la studentessa di Yale uccisa e’ il primo sospettato dell’omicidio di Anne Marie Le.L’uomo era abitualmente nei laboratori dell’ateneo, il cadavere era stato nascosto nell’intercapedine d’una parete. Tra gli interrogati sarebbe l’unico caduto in contraddizione e ad aver fallito la macchina della verita’. Poi non avrebbe saputo spiegare abrasioni sul collo. (ANSA)

PD, Franceschini: “Serve una legge su conflitto d’interessi”

Per Dario Franceschini e’ il momento di ‘fare una battaglia fino in fondo’ sul conflitto d’interessi. ‘Naturalmente sappiamo di essere minoranza e che la maggioranza non ha molta intenzione di occuparsi di conflitto di interessi, ma dobbiamo comunque portare in Parlamento’ una proposta di legge su questo tema, ha sostenuto il segretario del Pd. ‘E’ un dovere – ha aggiunto – dopo gli errori che ha commesso in passato il centrosinistra’. (ANSA)

Protesta dipendenti Feluca al Comune

Continua lo sciopero della fame delle due insegnanti che da venerdì sono davanti Palazzo Zanca. Davanti al Comune anche i 17 dipendenti di Feluca, la società che gestisce la rete civica del Comune. Da agosto 2008 senza stipendio, per questo avevano deciso di oscurare il sito del municipio. «Solo rimpalli e promesse mai concretizzate . Ci appelliamo al Prefetto, al Sindaco, al Presidente della Provincia al Vescovo e a tutte le Autorità civili affiché si facciano carico in modo risolutivo delle nostre legittime attese. Ci rivolgiamo alla Cittadinanza, affinché prenda atto del non agire delle Istituzioni e dei soggetti che le conducono e che tanto si adoperano, a parole, a lottare la disoccupazione, l’illegalità e l’usura ma che non si preoccupano di condannare all’indigenza i lavoratori».

Pubblicato su Lavoro. Leave a Comment »

Crisi: emigranti Messico a Usa – 30%

Animated gif tratta da: http://i37.tinypic.com

L’emigrazione in Usa di messicani si e’ ridotta del 30% per la crisi rispetto l’ anno scorso, e anzi molti sono tornati. Ma la crisi ha ridotto i flussi migratori verso gli Usa, ma ha colpito tutto il sud del continente che ha economie strettamente legate. Cosi’ chi e’ tornato non e’ che si sia trovato meglio. A vivere negli Usa e’ il 10% dei messicani (10 milioni di abitanti in totale) e tra maggio e giugno sono andati in Usa in 144.000 contro i 216.900 dello stesso periodo 2008(ANSA)