ALBANIA, SOCIALISTI BOICOTTANO SEDUTA INAUGURALE PARLAMENTO

TIRANA – Tornando a parlare di manipolazioni e brogli, il Partito socialista albanese (Ps), la prima forza di opposizione del paese, ha ieri boicottato la seduta inaugurale del parlamento scaturito dalle elezioni del 28 giugno vinte dal Partito democratico del premier Sali Berisha.

Tratta da: www.serpicanaro.com

”Questo e’ un parlamento a legittimita’ limitata”, ha detto in una conferenza stampa il dirigente socialista Edi Rama facendo riferimento alle asserite irregolarita’ elettorali gia’ denunciate piu’ volte. Leggi il seguito di questo post »

Pubblicato su Politica. 1 Comment »

Incendi: 33 roghi in Italia, impegnati Canadair e elicotteri

Piu’ colpite le regioni meridionali e tirreniche
Tratta da: www.mondofuoristrada.it
Canadair e elicotteri della Protezione Civile sono stati impegnati nelle operazioni di spegnimento dei 33 incendi verificatisi in Italia. Le regioni piu’ colpite dagli incendi sono quelle meridionali e tirreniche.In Liguria ancora in corso le operazioni di spegnimento vicino Genova e Bavari.Richiesti interventi in Campania (12), Calabria (9), Sicilia e Sardegna (5), Toscana e Lazio (2),Basilicata e Puglia (uno).La maggior parte dei roghi boschivi e’ causata da mano umana e sono spesso dolosi. (ANSA)

Palermo, studenti fanno irruzione al rettorato

Durante dibattito sosta a pagamento dal 21/9 davanti universita’

Gli studenti dell’Onda anomala irrompono allo Steri, sede del rettorato dell’universita’ di Palermo dove e’ in corso un Cda straordinario. L’assemblea dovra’ discutere il provvedimento che prevede la sosta a pagamento per auto e moto nella cittadella universitaria di viale delle Scienze, a cominciare dal 21 settembre. Gli studenti chiedono il ritiro del provvedimento. Gia’ ieri avavano protestato contro la tassa travestendosi da posteggiatori. (ANSA)

Omaggio a Mike Bongiorno

Filmato tratto da You Tube, che riprende una recente intervista per la trasmissione televisiva di RaiTre “Che tempo che fa”, condotta da Fabio Fazio, nella quale un simpaticissimo Mike Bongiorno va a ruota libera su vari temi televisivi e non.

E’ il nostro modo di fornire un piccolo omaggio a un grande protagonista dei nostri tempi.

Ciclismo: infortunato il messinese Nibali. Salterà i mondiali

image_previewIl ciclista messinese Vincenzo Nibali (Liquigas-Doimo), classe 1984, ha purtroppo ufficialmente chiuso la stagione agonistica 2009 dopo il recente infortunio subito all’Eneco Tour.

Il ciclista si e’ fratturato la clavicola sinistra, cosi’ ha deciso (d’accordo con squadra e staff medico) di non forzare il recupero.

Salta quindi per lui il Mondiale svizzero a Mendrisio.

‘Devo con rammarico rinunciare – dice – agli obiettivi stagionali, Mondiale e Giro di Lombardia; un peccato perche’ stavo attraversando una condizione molto buona’.

(Ansa, 8 settembre)

Metalmeccanici: incontro il 10/9. L’allarme di Federmeccanica: l’occupazione é al -3%

striscione_contratto2Il 10 settembre ci si vede tutti, la porta e’ aperta a tutti’, afferma il vice presidente di Federmeccanica Luciano Miotto sul contratto. ‘La volonta’ – aggiunge – e’ di andare avanti con tutti. La Fiom decidera’ cosa fare e quale comportamento tenere’. Miotto definisce opportuno ‘rinviare gli aumenti salariali’. ‘Tenteremo – spiega – di far comprendere ai sindacati che gli sforzi che si stanno facendo per salvare i posti di lavoro si traducono in una necessita’ di posticipare gli aumenti’.

Nella grande industria metalmeccanica a giugno l’occupazione e’ diminuita del 3% rispetto allo stesso mese del 2008. Sono dati di Federmeccanica. Continua il crollo della produzione: nel secondo trimestre dell’anno si e’ registrata una contrazione del 33,7% rispetto all’analogo periodo del 2008 e del 9,9% rispetto al trimestre precedente. Boom di Cassa integrazione guadagni: nel periodo gennaio-luglio le ore aumentano del +572%.

(ANSA)

PD, Franceschini: con l’UDC, regione per regione

stor_13261475_47590

Per le elezioni regionali il Partito Democratico puntera’ ad un’intesa con i centristi ‘regione per regione’: lo ha detto Dario Franceschini.

L’Udc – avrebbe detto il segretario del Pd alla riunione della segreteria del partito – non e’ infatti disponibile ad un accordo nazionale. La riunione, allargata ai segretari regionali, ha deciso che il Pd puntera’ ad effettuare primarie di coalizione per scegliere il candidato alla guida di ciascuna regione, da tenersi tra il 6 dicembre e il 24 gennaio.

(Ansa, 8 settembre)

L’UDC “non é disponibile ad un accordo nazionale” con un partito di centro-sinistra o sinistra dalla sua stessa fondazione e per istituzione e genesi. Questo, dei leader di un partito che aspiri a governare, dovrebbero averlo compreso da un pezzo. Complimenti per averglielo chiesto ancora ed aver ricevuto la stessa, ennesima, umiliante risposta.

La politica sia l’arte dei tentativi di mediazione e del possibile ma se una cosa é impossibile, perché insistere se può essere addirittura… perniciosa? A quando una politica di un partito di centro-sinistra non appiattita sul centro-destra 40e con dei leader che non pensino all’immediato futuro ‘occupazionale’ di spazi parlamentari ma con una visione un tantino più… lungimirante? Eppure Franceschini sembrava dar prova fino a questo momento di un certo vigore – anche giovanile – nella contestazione ad uno schieramento che potesse partire nuovamente dalle legittime richieste dell’elettorato e delle masse, fino a questo ennesimo dietrofront su scelte d’indirizzo politico che… deludono profondamente perché  già tentate da suoi predecessori e rivelatesi totalmente infruttuose ed ovviamente… sdegnosamente rifiutate e che giovano solo a chi può permettersi di non accettarle, perché in una posizione strategicamente ed elettoralmente più determinante che chi richiede, al momento, non può avere e che é occupata da altrui.

Ma é chiaro al tempo stesso come non si possa rimproverare al Pd tutto ed il contrario di tutto, attribuendogli una facoltà di raccolta dei tanti input di un elettorato che evidentemente non rappresenta più, smarrito nella continua ricerca di un centro che continua a sfuggirgli rifiutandolo quando non spostandosi ancora più a destra, e che dovrebbe essere a questo punto rappresentato da altri, specialmente se la società dimostri di cominciare a porre in movimento tali richieste di cambiamento che partono da una tremenda crisi in termini d’insoddisfazione e che sfociano in una protesta attualmente solo spontanea proprio per l’assenza – o l’insufficiente presenza, per meglio dire – di chi possa raccoglierla.

A quando, quindi, la creazione di un soggetto unitario di sinistra che abbia la capacità di superare l’egoismo delle bandierine e di raccogliere e trasformare in proposta per il cambiamento tali input ormai evidentissimi nella società e non solo più meramente prodromici?

“Continuiamo a farci del male”, che già ce ne siam fatto ‘così poco’, in effetti… (S.I.)

Incendio nelle colline di Larderia Superiore

Attorno alle 16,45 un modesto incendio si è sviluppato tra le colline di Larderia Superiore a pochi passi dalle abitazioni. Il vento  ha permesso alle fiamme di raggiungere le case che si trovano ai piedi della collina creando attimi di terrore. L’immediato intervento dei vigili del fuoco ha, per fortuna, evitato che le fiamme ragiungessero le case.

Calcio, Lippi: “Domani conta vincere, anche con autogol”

nazionale_italiana_calcio_bloggers

TORINO – Niente magie, solo concretezza. Marcello Lippi giudica la partita di domani contro la Bulgaria ”la piu’ importante” della nuova gestione, perche’ puo’ di fatto chiudere il discorso qualificazione ai Mondiali del 2010. ”Questa squadra – ha detto il commissario tecnico azzurro – ha qualita’ non solo atletiche ma anche tecniche. Abbiamo armi superiori a quelle che ci vengono attribuite. Ma non sentiamo il problema del gol: domani puo’ segnare anche un loro difensore, un’altra volta, o Buffon di testa. L’importante e’ vincere”. Nessuna indicazione sulla formazione, e il dubbio maggiore resta quello dell’attacco. ”Stavolta devo pensarci fino all’ultimo, tenendo conto del peso della partita di sabato e’ opportuno cambiare molto”.

”Dobbiamo cogliere questa grande opportunita’ di battere la Bulgaria giocando in casa per poter giocare le ultime due partite in serenita’ e dar modo a Lippi di fare altri esperimenti”. Lo ha detto Gigi Buffon alla vigilia della sfida per le qualificazioni mondiali che gli azzurri disputeranno domani a Torino. ”Sappiamo che possiamo migliorare nel gioco – ha aggiunto il portiere della Nazionale – e’ un dovere diventare piu’ belli esteticamente, anche se quello che conta sono i tre punti. Oltre a vincere, domani abbiamo la responsabilita’ di far gradire lo spettacolo al pubblico”. (ANSA)

 

Manifestazione Telematica nazionale per la libertà di informazione

di S.I.

webwriterkeyboardE’ in atto l’organizzazione di una Manifestazione anche telematica per la libertà d’informazione e trasversale, nel Paese, con lo scopo di unire tanti usufruitori del Web sotto l’ideale della lotta alla censura, al di là, dunque, di un qualsiasi orientamento politico.

“La libertà di espressione è un bene comune e un diritto di tutti”, sostiene Mariangela Moffa, dell’associazione Articolo 21, tra gli organizzatori della stessa, che avrà il suo momento culminante nella giornata del 19 settembre 2009. “Vi esorto pertanto a diffondere questa iniziativa” – prosegue la Moffa – “affinchè il numero dei partecipanti aumenti, poichè il mio obiettivo è quello di inviare comunicati stampa e diffondere l’iniziativa anche al di fuori della rete.
Inoltre mi auguro che da ciò scaturisca un impegno comune volto a rafforzare un senso di solidarietà che ci veda uniti nella lotta quotidiana contro chiunque minacci i nostri diritti costituzionali e umani, perchè un diritto violato verso una persona è un diritto violato verso tutti.”

Ulteriori informazioni:
Manifestazione Telematica nazionale per la libertà di informazione – 19/9
http://www.facebook.com/home.php#/event.php?eid=142840579792

Organizzatore::
Art. 21 – NO alla CENSURA della COSTITUZIONE
http://www.facebook.com/group.php?gid=123715453806#/group.php?gid=123715453806

(Fonte: Facebook)

 

Ricerca: spesa al palo in Europa

La spesa per la ricerca in Europa resta al palo, e ancora molto al di sotto rispetto al 3% del Pil entro il 2010. Obiettivo che era stato fissato nella strategia di Lisbona. Secondo gli ultimi dati di Eurostat nel 2007 per ricerca e sviluppo nell’Ue-27 si sono spesi poco meno di 229 miliardi di euro, l’1,85% del Pil europeo. Una quota ”stabile” – sottolinea l’ufficio europeo di statistica – rispetto al 2006. (ANSA)

Pallavolo, Europei: Olanda-Italia 3 a 1

Olanda batte Italia 3-1 (25-22, 23-25, 25-21, 27-25) nella prima partita degli azzurri nella seconda fase degli europei maschili di pallavolo. I giocatori di Anastasi rimangono a zero punti nel gruppo F. Domani affronteranno la Russia. (Ansa, 8 settembre)

Viaggio Meridionale seconda tappa Messina – Parco Horcynus Orca

Il Grubus Theatrel, l’autobus a due piani trasformato dal Teatro delle Gru in teatro viaggiante, inizia il suo Viaggio Meridionale che, nel mese di settembre, toccherà le città di Messina, Crotone e Castrolibero (CS). Il Viaggio  si avvale della collaborazione logistica ed artistica di tre compagnie teatrali di ricerca italiane che hanno condiviso le finalità del progetto: Manachuma Teatro (Reggio Calabria), Teatro Stabile di Calabria (Crotone) e  La Barraca (Cosenza). Sponsor ufficiale del Grubus Theatre è la Banca Popolare del Mezzogiorno. A Capo Peloro, Messina il Grubus Theatre stazionerà dall’12 al 14 settembre 2009 nella piazzetta antistante il complesso monumentale Forte degli Inglesi, sede del Parco Horcynus Orca, ed effettuerà tre Viaggi da fermo. Viaggi da fermo è un progetto che scommette sulla possibilità di intraprendere viaggi alla volta delle città del mondo senza che il GRUBUS si sposti fisicamente di un millimetro. Lo studio approfondito dello spazio da parte degli attori (dalle dimensioni alle sue oscillazioni) permette agli spettatori-viaggiatori di raggiungere le città in meno di 50 minuti. La sospensione del tempo e dello spazio di cui è capace il teatro, la bravura degli esecutori (Luciana Paolicelli, Giovanna Staffieri, Marco Tizianel, Dario Garofalo, Paola Carbone, gli allievi della Scuola di Teatro Naturale del Teatro dei Sassi) e la presenza attiva dei viaggiatori, muovono il Grubus Theatre  e lo conducono a destinazione. I Viaggi da fermo sono viaggi emozionanti in cui i paesaggi geografici si confondono con quelli dell’anima e in cui le mappe, gli itinerari e i percorsi si delineano in tempo reale nella relazione tra i partecipanti.
I Viaggi da fermo proposti a Messina sono:
Parigi 12 settembre
Prima partenza ore 21.00
Seconda partenza ore 23.00
Numero massimo passeggeri per viaggio: 20
Tariffa € 5.

Lourdes 13 settembre
Prima partenza ore 21.00
Seconda partenza ore 23.00
Numero massimo passeggeri per viaggio: 18
Tariffa € 5

Lisbona 14 luglio
Partenza ore 21.30
Tariffa € 5.

grubus_theatre_540

Si finge killer della mafia per estorcere denaro a una donna, arrestato

Aveva minacciato di uccidere il padre della donna, che l’ha denunciato

Tratta da: http://files.splinder.com

LIVORNO – Fingendosi un killer mafioso ha estorto 20mila euro a un’impiegata livornese 35enne. La donna lo ha poi denunciato ed e’ stato arrestato. Protagonista della vicenda e’ un catanese di 29 anni, Sinuhe Coco, gia’ arrestato nel maggio 2008 per avere rapito una donna ed evaso dai domiciliari a Catania. L’uomo aveva minacciato di uccidere il padre della donna se non gli avesse dato 20mila euro. Alla seconda richiesta di denaro la donna ha preso coraggio e lo ha denunciato ai Cc che l’hanno arrestato. (ANSA)

Lega: Tettamanzi replica a Bossi

‘Radici cristiane importantissime, ma frutti non contano meno’

Tratta da: www.gianfalco.it

Vignetta di Gianni Falcone tratta da: www.gianfalco.it

L’arcivescovo di Milano, Dionigi Tettamanzi, commenta la visita in Vaticano del leader della Lega Umberto Bossi, la scorsa settimana. In quell’occasione, Bossi aveva ricordato le ‘radici cristiane’ della Lega. Le radici cristiane sono ‘importantissime – dice Tettamanzi – ma il Signore ci giudica non solo da queste, ma anche dai fiori e frutti che queste radici realizzano e che chiedono di essere confrontati col Vangelo e, in termini laici, con la dignita’ personale di ogni essere umano’. (ANSA)