Calcio, FC Sporting Messina: una costante evoluzione

di S.I.

La Società FC Sporting Messina, come già reso noto da queste pagine, di recente (lo scorso 15 luglio 2009) ha inoltrato istanza di ammissione/ripescaggio in Seconda Divisione Pro (ex Serie C2) alla Lega Professionisti e proprio nella speranza di essere ammessi/ripescati alla ex Serie C2, ha anche manifestato la disponibilità a rinunciare ad ogni e qualsiasi azione legale precedentemente preannunciata.
Successivamente, lunedì 20 luglio 2009, la Lega Professionisti, con comunicazione telefonica, ha ufficializzato che è stata presa in carico ed esame la richiesta di ammissione/ripescaggio alla ex Serie C2 avanzata dall’FC Sporting Messina e proprio in tal senso, come specificatamente richiesto, è stata chiesta la formalizzazione di ulteriore atti a sostegno della predetta richiesta di ammissione/ripescaggio alla Seconda Divisione Pro. E’ stata, inoltre, richiesta la concessione degli stadi “San Filippo” e “G. Celeste”. Richiesta, ad oggi (23 luglio 2009), rimasta senza riscontro.
Intanto, la prossima settimana, potrebbe aversi anche la trasformazione societaria (da s.a.s. in s.r.l.) in modo da adiempiere alle indicazioni della stessa Lega Professionisti.

Il Capo di Stato Maggiore dell’Esercito visita il contingente militare italiano in Kosovo

di S.I.

Castagnetti

Kosovo Pec / Peja – Il  Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Fabrizio Castagnetti, ha fatto visita nei giorni scorsi al contingente militare italiano schierato in Kosovo.

A fare gli onori di casa, a Villaggio Italia, il Comandante della MNTF-W e Comandante del Contingente militare italiano Generale di Brigata Roberto Perretti, in Patria Comandante della Brigata meccanizzata “Aosta”.

Nel suo discorso, a tutto il personale italiano schierato nel “piazzale della pace” di Villaggio Italia, il Generale Castagnetti ha evidenziato l’ottimo lavoro svolto dai soldati in Kosovo. “Apprestandomi a lasciare il servizio attivo provo un grande orgoglio per essere stato a capo di questa bellissima organizzazione”, ha detto il Generale.

Taormina: Ovazioni e un brillante pubblico per Roberto Bolle

di Letizia e Maria Teresa Prestigiacomo

bolleUn teatro colmo di fans, di ballerini di maestre di danza, di anziani, di bambini…Da sette anni ad ottanta anni…

Abbiamo assistito ad uno spettacolo che ha avuto il potere di radunare intere famiglie e tre-quattro generazioni, insieme, per lui, il valente, il successore di Nurejev che non ha avuto alcuna defaillance, sempre brillante e pieno di frizzino, tecnicamente perfetto nelle sue posture e splendidamente elegante.

Certo le lezioni di Bejart, ormai, sono ben assimilate, fanno ormai parte della danza classica, sono ormai Storia; si avvertivano nelle movenze secche e coreograficamente sofisticate, bejartianamente condotte da Bolle ed eseguite dai ballerini di un corpo di ballo d’eccezione: tutti i più valenti ballerini dei teatri dell’Opera che Bolle ha conosciuto ed ha invitato ad esibirsi in questa prima tappa del suo tour che nasceva proprio dal Teatro Antico, così come aveva desiderato ed aveva espresso al suo amico taorminese, Enrico Pastura.

Formatosi alla Scuola del teatro alla Scala di Milano, di cui è l’Etoile dal 2004, egli ha danzato in tutti i maggiori teatri del mondo e con le compagnie più prestigiose. Il primo giugno del 2002, ricordiamolo: ha danzato al Golden Jubilee della Regina Elisabetta, a Buckingam Palace, trasmesso, l’evento, in mondovisione. Anche Sua Santità, Giovanni Paolo II, l’ha voluto sul sagrato della Piazza San Pietro, a Roma per la Giornata della Gioventù. Dal 1999 è ‘Ambasciatore di buona Volontà’ dell’Unicef: un suo viaggio nel Sudan ha testimoniato la sua vicinanza alle popolazioni di quel paese.

Con Roberto Bolle, sono stati acclamati dal pubblico festoso: Sabrina Brazzo del Teatro Alla Scala di Milano, Arman Grigoryan dell’Opera di Zurigo, Beatrice Knop dello StaatsBallet di Berlino, Vahe Martirosyan dello Surcher Ballet di Zurigo. Ospite era Francesco Nappa e dall’Aja vi era la presenza della ballerina Natasa Novotna; ed ancora Dmitry Semionov dello StaatsBallet di Berlino. Partecipazione straordinaria di Mariacristina Paolini e di Simona Atzori, diversamente abile che ha dipinto con i piedi un ‘opera donata a Bolle da Franca Roberto e che ha regalato con la danza, al pubblico magiche emozioni. Il light Designer era Marco Filibeck.

Una lunga attesa finale, per gli autografi di Bolle, non ha lasciato i fans delusi: sotto una lunga scorta di una dozzina di Carabinieri, la stella della Scala è andata a posarsi nella magica cornice della terrazza dell’Hotel Timeo, per una magica cena sulla Baia di Naxos che non ha offerto, al ballerino, lo spettacolo del rosso del fuoco dell’Etna ma gli ha regalato intense emozioni, quelle che da tempo desiderava. Un gagliardetto della Round Table è stato offerto all’artista dal past president, dott. Enrico Pastura, a ricordo dell’evento.

Due vasti incendi in piazzale Fs a Messina e ad Itala

canadairUn incendio si e’ sviluppato stamani in un piazzale delle Fs nel rione Contesse a Messina per motivi ancora da accertare. Sono andate bruciate 600 traversine catramate di legno e numerosi rocchettoni per materiale avvolgibile accatastati nell’area dove si trovano dei binari dismessi. I vigili del fuoco stanno domando l’incendio. Momenti di paura, ma nessun pericolo per l’unica famiglia che si trova in uno stabile adiacente. Un altro incendio di vaste dimensioni e’ in atto a Itala (Me), dove stanno bruciando diversi ettari di macchia mediterranea. Sul posto uomini dei vigili del fuoco e della forestale, due elicotteri e altrettanti canadair che stanno cercando di domare l’incendio.  Numerosi altri piccoli incendi sono in atto in tutta la provincia. (D.B.)

Concorsi universitari truccati, il processo non verrà trasferito

MESSINA – Non sono incompatibili i giudici che celebrano il processo sui presunti concorsi truccati alla facoltà di Veterinaria dell’Università di Messina in cui sono indagati il rettore dell’Ateneo, Franco Tomasello, l’ex preside della facoltà, Battesimo Macrì e altre 21 persone. A deciderlo è stata la corte d’Appello che ha rigettato l’istanza di ricusazione avanzata dai legali di Tomasello e Macrì. Secondo la difesa di Tomasello, infatti, alcuni componenti del collegio avevano già manifestato il proprio giudizio, nel ruolo di componenti del tribunale del Riesame, su alcune responsabilità penali del rettore relative ad un altro procedimento. (D.B.)veterinaria10

Scuola Messina: utilizzazioni, assegnazioni, supplenze e immissioni in ruolo. Pubblicato il calendario

PUBBLICATO IN DATA 17 LUGLIO 2009 IL CALENDARIO DI MASSIMA DALL’USP DI MESSINA (ex Provveditorato agli Studi) PER L’A.S. 2009/10

  • Entro venerdì 7 agosto: Pubblicazione delle graduatorie relative alle operazioni di mobilità organico di fatto;
  • Dal 20 al 25 agosto: D’ufficio le Utilizzazioni ed Assegnazioni provvisorie provinciali;
  • Dal 27 al 31 agosto: Eventuali operazioni interprovinciali;

CONVOCAZIONI PER PROPOSTE CONTRATTI A TEMPO INDETERMINATO (IMMISSIONI IN RUOLO)

I docenti saranno convocati mediante telegramma e pubblicazione degli elenchi dei convocati. Con successivo avviso, dopo la pubblicazione del relativo decreto ministeriale di programmazione delle nomine in ruolo, saranno comunicate la sede e il calendario delle convocazioni.

I docenti interessati dovranno far pervenire allo scrivente gli eventuali documenti attestanti il diritto alla precedenza nella scelta della sede, almeno 5 giorni prima delle suindicate operazioni.

Il calendario, così come pubblicato, potrebbe subire delle variazioni.

Sito Ufficio Scolastico Provinciale di Messina http://www.csame.it/

Truffe con carte d’identità false, arrestato

CAPO D’ORLANDO (MESSINA) – I carabinieri hanno arrestato Roberto Pizzino, 48 anni di Brolo, titolare di un negozio di abbigliamento a Capo d’Orlando. Secondo i militari, l’uomo utilizzava una decina di documenti d’identità falsi per fare acquisti e accedere a finanziamenti e avrebbe messo, così, a segno truffe per diverse centinaia di migliaia di euro.