Progetto “DISpari” per i disabili nella zona jonica


di S.I.

Conferenza stampa venerdì 24 luglio, alle 10, al Centro diurno “Giovanni Paolo II” di Roccalumera, su iniziativa del Cesv di Messina e dell’associazione “Penelope”


Venerdì 24 luglio, alle ore 10, presso il Centro diurno “Giovanni Paolo II” di Roccalumera, il Cesv, l’associazione “Penelope” e le associazioni “Evaluna Onlus”, “Vivere Insieme”, “Ali per volare”, Aias, Assovolo Riviera Jonica Onlus, “Amici della Natura Tarc” e il Comitato d’iniziativa antipsichiatrica presentano in Conferenza stampa il Progetto “DISpari. Laboratorio interdistrettuale delle diverse opportunità”. Interverranno alla Conferenza stampa un componente del Consiglio direttivo del Cesv – Centro Servizi per il Volontariato di Messina, Salvatore Rizzo, referente dell’area Promozione del Volontariato del Cesv, Antonella Casablanca (associazione “Penelope”), responsabile del progetto, e i presidenti delle associazioni coinvolte.

“DISpari”, con ente capofila l’associazione “Penelope” di Giardini Naxos e la partecipazione di altre sette associazioni, è risultato tra i sei progetti vincitori del Concorso di idee per il “Sostegno alla costruzione di patti delle organizzazioni di volontariato nella comunità”, promosso dal Cesv – Centro Servizi per il Volontariato di Messina, che mantiene la co-titolarità del progetto e della partnership sociale.

“DISpari” attiva un laboratorio inter-distrettuale delle abilità differenti sulla costa jonica della provincia messinese, con una vasta gamma di interventi di sostegno, ricerca, segretariato sociale e formazione, volti a incentivare la partecipazione sociale attiva e indipendente delle persone diversamente abili e delle rispettive famiglie.  L’obiettivo è quello di realizzare in maniera stabile un processo di coordinamento e integrazione delle politiche in favore dei disabili in condizione di gravità e delle loro famiglie, con Sportelli (già attivi) dislocati in tutto il territorio jonico. Quattro sono le aree di ricerca su cui si concentra il lavoro: l’abbattimento delle barriere architettoniche, il carico emotivo familiare, il collocamento obbligatorio dei soggetti diversamente abili e la conoscenza che le aziende hanno della disciplina legale sul collocamento obbligatorio. In ottobre si organizzeranno dei seminari per presentare i risultati delle ricerche svolte.

Per informazioni: Cesv, Centro Servizi per il Volontariato di Messina, Via G. La Farina n. 7, tel. 090/6409598, fax 090/6011825, numero verde 840702999, e-mail info@cesvmessina.it; Associazione “Penelope”, sede legale in via Philip Cluverio 24 98039 Taormina (Me), tel. 0942.550058, fax 0942.47420, e-mail centroilpicchio@virgilio.it all’attenzione della responsabile Antonella Casablanca, siti Internet http://www.associazionepenelope.it e http://www.progettodispari.it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: