Verso il tutto esaurito il concerto del leggendario JOSE’ CARRERAS a Taormina


di Maria Teresa Prestigiacomo

resize

Teatro Antico di Taormina, 18 Luglio 2009.

Tra i viventi che occupano un posto al sole, nel panorama dei leggendari cantanti, nel mondo della Lirica, vi è, senz’ombra di dubbio,  José Carreras: Egli già da tempo, fa parte della Storia del Bel Canto, unitamente a Placido Domingo ed a Monserrat-Caballé. L’attesissimo concerto, del 18 Luglio, incastonato nella splendida cornice del Teatro Antico di Taormina, vedrà un maturo, caldo, appassionato Carreras al top delle sue performances. Il cantante, oltre ad eseguire le più belle “Arie” tratte dalle più suggestive Opere Liriche, non mancherà di regalare al pubblico le “zarzuelas”, molto care al pubblico e molto sentite dal celebre cantante di fama  mondiale. Un ritorno, quello di Carreras, nella perla dello Ionio che torna ad impreziosire quel già brillante scrigno che è il teatro Greco-Romano e rinvigorirà il cartellone eventi della cittadina del Minotauro; inoltre, la prestigiosa presenza del cantante farà sicuramente ancor più brillare ed accendere i riflettori internazionali su Taormina. Un appuntamento, assolutamente, da non perdere; un rendez-vous che si annuncia di straordinario impatto sia sul colto pubblico, che su coloro che intenderanno, per la prima volta, avvicinarsi al mondo della Lirica.

Carreras, nato il 5 Dicembre del 1946 in Catalogna, mancava da Taormina da otto anni. Il 18 Luglio sarà diretto, unitamente all’Orchestra del Teatro Regio di Parma, dal maestro David Gimènez Carreras; la straordinaria cantane lirica Sabina Puertolas arricchirà di una splendida voce femminile il concerto. Dato per spacciato nel 1987 per una devastante malattia, la leucemia, che gli dava solo dieci anni di vita, attraverso la forza del canto e la passione della Lirica, l’artista è riuscito a superare l’impasse, alla grande, con  numerosi suoi brillanti concerti. Nel 1988, il cantante ha fondato un’”Opera” per dare supporto finanziario agli studi contro la Leucemia…” La forza del destino” affermerebbe Verdi, il destino dei “ Grandi” come Carreras, perché l’amore per il  Canto ha vinto la  battaglia contro la malattia devastante. Cavaliere di Gran Croce Ordine al Merito della Repubblica Italiana, Grande Ufficiale Ordine al Merito della Repubblica Italiana, Carreras ha spaziato,  personalità versatile e corposa, nei suoi concerti, da  Vincenzo bellini a Francesco Cilea, da Ermanno Wolf-Ferrari a Leonard Bernstein, da Umberto Giordano a Massenet, sempre con successi stratosferici con grande ovazione del pubblico…del tutto esaurito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: