Comunità Solidali diventa mensile: un nuovo strumento per il Volontariato del territorio messinese

di S.I.

Dal numero di luglio “Comunità Solidali” diventa mensile. E’ in distribuzione presso istituzioni, associazioni e organizzazioni di volontariato il nuovo numero della testata del Cesv – Centro Servizi per il Volontariato di Messina, che da bimestrale diventa mensile, nel segno di un forte rinnovamento grafico e nei contenuti.

“Comunità Solidali” (nei prossimi giorni on line sul sito http://www.cesvmessina.it) diventa mensile e assume una forma nuova, più elegante ed essenziale, adeguata alle nuove sfide per l’informazione nell’ambito dell’azione volontaria. Ogni mese offrirà news e aggiornamenti sulle iniziative del Cesv e delle organizzazioni di volontariato dell’intero territorio provinciale. Ogni mese punterà a costruire una mappa di eventi e attività dell’associazionismo messinese, con presentazioni e anticipazioni. La scommessa informativa del Cesv continua, dunque, e diventa più ambiziosa, in parallelo con un forte radicamento del Centro Servizi nei territori grazie ai Coordinamenti Locali di Comunità. Oltre alla proposta giornalistica del mensile e alle news quotidiane sul sito http://www.cesvmessina.it, all’Agenda on line e alla newsletter, si proporrà, nei prossimi mesi, la realizzazione di un primo Quaderno tematico come allegato di “Comunità Solidali”. Ovvero, un periodico corposo e ricco di inchieste e approfondimenti sui temi delle politiche sociali, del Terzo Settore e del volontariato.

La direzione editoriale è di Antonino Mantineo, presidente del Cesv, mentre la direzione responsabile è affidata sempre a Marco Olivieri, responsabile dell’Informazione del Centro Servizi. Il progetto grafico e l’impaginazione è a cura di Francesca Fulci. Fanno parte del Comitato di Redazione della rivista: Rosario Ceraolo (direttore del Cesv Messina), Carmen Cordaro (componente del Consiglio direttivo del Centro Servizi), Santino Irrera, Dario Morelli, Maria Lucia Serio (responsabile Cesv della Formazione), Salvatore Rizzo (referente per l’area Promozione), Fabio Ruggiano.

Per porre quesiti agli esperti del Cesv di Messina, per segnalare eventi (per il prossimo numero entro il 25 luglio 2009) e per eventuali commenti, scrivere all’email: ufficiostampa@cesvmessina.it.

Chi volesse ricevere gratuitamente al proprio domicilio Comunità Solidali può inserire i propri dati sul sito Internet http://www.cesvmessina.it.

Calcio, Fc Sporting Messina: Formalizzata istanza di ammissione in 2^ Divisione Pro

di S. I.

L’ FC Sporting Messina ha formalizzato, nella giornata del 15 luglio 2009, apposita istanza di ammissione/ripescaggio in Seconda Divisione Pro (ex Serie C2).

Con lo stesso atto, inoltrato alla FIGC ed alla Lega Pro nonchè ai rispettivi Presidenti, la Società rappresentata da Giuseppe Rodi ha evidenziato di essere disponibile a rinunciare all’instaurando ricorso amministrativo (innanzi al competente TAR) avverso al rigetto di ammissione del ‘Lodo Petrucci’ ed, altresì, lo stesso FC Sporting Messina, ha manifestato la disponibilità a rinunciare anche alla consistente richiesta di risarcimento danni (riservata precedentemente e preannunciata nei giorni scorsi).

Il presidente dell’FC Sporting Messina, rag. Giuseppe Rodi, ha affermato: “Pur essendo intenzionati a tutelare ogni diritto e interesse dell’FC Sporting Messina, l’interesse per la Città di Messina viene al di sopra di ogni cosa. E’ stata mia intenzione -continua Rodi- evidenziare alla FIGC ed alla Lega Professionisti che siamo pronti a rinunciare alle azioni legali sperando che la stessa Lega voglia attentamente valutare le esigenze ed i valori della Città di Messina. E’ proprio con la speranza di rivedere il calcio che conta a Messina -evidenzia Giuseppe Rodi-, tramite l’FC Sporting Messina, ieri (15-07-2009) è stato chiesto, ufficialmente e formalmente, l’ammissione/ripescaggio alla ex Serie C2. Resta sotteso -prosegue Rodi- che, ove occoresse ed a tutela dei nostri diritti e interessi, siamo pronti a ricorrere al TAR per l’ammissione tramite sentenza ed, ove giovasse, potremmo chiedere il blocco della composizione dei calendari della ex Serie C2. Speriamo -evidenzia Rodi- che non dobbiamo giungere a questo. In ultimo -conclude lo stesso Rodi-, guarda caso, alla mia iniziativa ne segue una nuova dell’attuale ACR Messina. Una nuova cordata é disponibile ad acquistare la predetta ACR Messina. Ma, proprio quest’ultima, in futuro dovrebbe valutare il rischio di incorrere in una azione legale in quanto la denominazione è stata da me preliminarmente costituita circa tre anni fa. Poi, nella scorsa estate, dopo aver riferito la predetta denominazione (Associazione Calcio Rinascita Messina) ad una persona, fu usata la stessa denominazione (quasi ad iniziativa di ostacolo sia all’ammissione del ‘Lodo Petrucci’ ed ammissione alla Serie D) senza aver costituito la predetta Società. Recentemente, dopo la mia partecipazione all’acquisizione del titolo della fallita FC Messina Peloro mediante offerta simbolica, è stata costituita una pari ragione sociale. Resta comunque, nell’interesse della città -dichiara Rodi-, la disponibilità a valutare l’adesione all’FC Sporting Messina da parte di imprenditori.”

Gli ambasciatori dell’imbecillità

Chi si ostina a continuare a vivere a Raccuja, tra le cose che deve sopportare, include di dover leggere volantini anonimi, maleducati e servili nei confronti della “fu” maggioranza, scritti da persone intrise di odio ma culturalmente deficitarie. Leggi il seguito di questo post »

Nuoto: una 11enne attraversa lo Stretto

Ilenia Andaloro, 11 anni di Milazzo, ha attraversato a nuoto lo Stretto di Messina in 40’33”.

E’ il 2/o miglior tempo femminile assoluto.

Ilenia Andaloro e’ partita stamane da Capo Peloro (Messina), accompagnata durante la prova da una barca, che le indicava il percorso.

Ilenia, che frequentera’ la prima media, si allena in piscina da quando aveva 6 anni e oggi e’ riuscita a coronare il suo sogno: “Sono felicissima per questo traguardo” – ha detto – “anzi il tempo poteva essere migliore”.

(Ansa, 16 luglio)

Abbiamo sprecato sei anni

Legambiente, Cgil, Wwf e Rifiuti Zero ieri a Palermo, nella sede di Legambiente Sicilia, hanno illustrato il ricorso presentato ai Tar di Palermo e Catania contro il nuovo bando per la realizzazione in Sicilia di quattro termovalorizzatori. Leggi il seguito di questo post »

“Oggi niente di nuovo”

SIAMO:

Siamo donne e uomini di sinistra, militanti, attivisti, sostenitori di Sinistra e Libertà e lavoriamo sistematicamente e con passione per organizzarla e farla vivere. Leggi il seguito di questo post »

L’abruzzese Di Luca al giro della provincia di Reggio Calabria

Danilo Di Luca torna in gara domenica al 59/o Giro della Provincia di Reggio Calabria, a quasi 2 mesi dal suo ultimo impegno agonistico.

La classica calabrese, 196 km con partenza da Melito Porto Salvo, sara’ per il leader del team lombardo Lpr-Farnese il primo test di avvicinamento al Mondiale di Mendrisio, obiettivo principale di fine stagione.

Nelle settimane trascorse lontano dalle corse, Di Luca si e’ impegnato molto nella raccolta di fondi per i terremotati del suo Abruzzo.

(Ansa, 16 luglio)