Luce: Potrà presto essere estesa a tutti la tariffa bioraria

Dal 2010 potra’ essere estesa su larga scala la tariffa bioraria per l’elettricita’, che permette di pagare meno, per esempio, di notte.

Lo ha detto il presidente dell’Autorita’ per l’energia elettrica e il gas, Alessandro Ortis, nel corso della Relazione annuale al Parlamento.

Ortis ha spiegato che questo e’ possibile grazie alla diffusione dei contatori elettronici.

La rete dei contatori é gia ” prossima al completamento, conseguendo cosi’ un record mondiale”, ha affermato.

(Ansa)

Cancro: In Italia i guariti ammontano ormai ad un milione e mezzo

Un milione e mezzo di italiani ha combattuto e sconfitto un tumore.

L’Italia si colloca tra i paesi con la piu’ bassa mortalita’ in Europa. Un risultato dovuto anche all’utilizzo della ‘Target Therapy’, terapie a bersaglio molecolare, che in 10 anni, dal 1998 al 2008, hanno ottenuto un amento della sopravvivenza nei tumori di mammella, colon retto, rene e tumori stomali-gastrointestinali (Gist) del 5%.

E’ quanto emerso da un incontro a Roma nella giornata di ieri promosso dal Comitato per la Biosicurezza.

(Ansa)

RICERCATORI ITALIANI

“Siamo solidali di fronte al grido d’allarme lanciato dai ricercatori italiani costretti ad un precariato occupazionale cinico ed ingiustificato”. Leggi il seguito di questo post »

Migranti, l’Arci lancia una campagna di disobbedienza civile

provato il Ddl della vergogna

E ORA DISOBBEDIENZA CIVILE!

Dopo l’approvazione definitiva del Ddl 733 al Senato, che fa diventare la clandestinità un reato, promuove l’iniziativa “Porte aperte” e, nelle parole di Filippo Miraglia, responsabile immigrazione, ospiterà nei Circoli i migranti, per “tutelare i diritti di quanti subiscono queste misure razziste e discriminanti”. Leggi il seguito di questo post »

Biglietti ferroviari

MC sollecita l’intervento dell’Antitrust e la costituzione di un’Autorità dei trasporti. Secondo l’associazione è necessario non limitarsi a fornire indicazioni di principio, ma dare seguito alla denuncia sull’aumento dei prezzi presentata dal Movimento Consumatori ormai un anno fa e ancora priva di riscontro. Leggi il seguito di questo post »

Stupro a Panarea, 5 anni di carcere per il re dei materassi Giacomo Commendatore

Nel 2001 una studentessa 18enne di Lucca accusò l’imprenditore e due suoi amici di averla violentata durante un party nella barca all’ancora a Panarea. La vicenda risale al 3 agosto 2001. A bordo del suo yacht, ancorato in rada, Commendatore aveva organizzato una festa con tante belle ragazze. E secondo l’accusa di una studentessa di 18 anni, di Lucca, la nottata tra musica e alcool si concluse con uno stupro di gruppo che la ragazza denunciò il giorno dopo ai carabinieri. Il processo ha chiarito alcuni punti che non erano mai emersi della vicenda. L’episodio, dopo un lungo processo andato avanti in questi otto anni a tappe forzate, sarebbe avvenuto nel pomeriggio del 3 agosto del 2001, a bordo del Reef Blue, una mega barca di 32 metri battente bandiera britannica, di proprietà dell’industriale bolognese. Le accuse si basano sul racconto della ragazza e di una sua amica, entrambe invitate la stessa sera del loro arrivo a Panarea da uno degli imputati, condannato a 4 anni e 6 mesi, col rito abbreviato, Alfonso D’Ambrosio, conosciuto con il nome di Fofò, a partecipare al party che si svolse nel pomeriggio del 3 agosto del 2001 a bordo del lussuoso panfilo. (D.B.)

«Scappo. Qui la ricerca è malata»

Una laurea in Medicina, due spe­cializzazioni, anni di contratti a termine: borse di studio, co.co.co, consulenze, contratti a progetto, l’ultimo presso l’Istituto di geneti­ca dell’Università di Pavia. Rita Cle­menti, 47 anni, la ricercatrice che ha scoperto l’origi­ne genetica di alcune forme di lin­foma maligno, in questa lettera in­dirizzata al presidente della Re­pubblica Napolitano racconta la sofferta decisione di lasciare l’Ita­lia. Da mercoledì 1˚luglio lavorerà come ricercatrice in un importan­te centro medico di Boston. Leggi il seguito di questo post »