Mondo sismicamente inquieto: Terremoto in Alaska, magnitudo 7,2

Un terremoto di magnitudo 7,2 è stato registrato nelle isole Auletine, provocando un allarme tsunami.

Il sisma non ha provocato vittime o danni nell’area scarsamente popolata e l’allarme tusnami è stato ritirato: circa un’ora dopo, il terremoto ha colpito una zona a circa 1700 chilometri a sud-ovest da Anchorage, la capitale dello stato americano, ad una profondità di 63 chilometri.

(AdnKronos, 24 giugno)

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.