LA VITA E LE OPERE DI ETTORE MAJORANA


RISTAMPA ANASTATICA DEL VOLUME ORIGINALE DEL 1966 EDITO DALL’ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI Autori: E. Amaldi, E. Majorana, R. Lotta Editore: Bardi Pagine: 101 Anno: 2006.
Opera fondamentale per la ricostruzione biografica e delle note scientifiche del grande fisico siciliano.
Nel centenario della nascita di Ettore Majorana (1906-2006), la Bardi Editore, con la collaborazione all’Accademia Nazionale dei Lincei, offre un omaggio al grande scienziato siciliano proponendo la ristampa anastatica del volume La vita e l’opera di Ettore Majorana (1906-1938), ormai esaurito da anni.
L’interesse che ruota attorno alla figura di Ettore Majorana è ancora oggi molto forte. D’altronde il mistero che avvolge la sua scomparsa durante l’epoca di poco anteriore alla realizzazione della bomba atomica da un lato, l’attrazione inevitabile verso una mente geniale dall’altro, convergono nel rendere il fisico siciliano una figura di grande fascino e attualità.
L’opera che qui riproponiamo in ristampa anastatica è andata esaurita ormai da anni e rappresenta l’unico testo che raccoglie tutti gli elementi conosciuti sulla vita di Majorana. Ma soprattutto, teniamo a precisare, è l’unico testo che, presentando insieme alla nota biografica le opere e il catalogo dei manoscritti e documenti, riesca a far comprendere chi veramente sia stato Ettore Majorana.
La ricostruzione biografica, redatta da Edoardo Amaldi  nel 1965, non entra in merito alle cause della scomparsa e non propone teorie interpretative degli strani comportamenti che il fisico assunse negli ultimi anni della sua vita. Racconta solo fatti, avvenimenti, circostanze particolari che sono tanti piccoli tasselli di una esistenza inquieta e solitaria.
La parte relativa alle opere, che potrebbe sembrare ostica a chi di fisica non si interessa o non ne capisce granché, è invece illuminante, al di là delle formule, perché lascia intravedere nelle note scientifiche scritte di pugno dal Majorana, la sua profonda paura, il suo disagio nel saper unire come nessun altro i risultati della scienza – che porta come un peso dentro di sé – alle vicende umane. Esemplare a riguardo è una frase alla fine del saggio sul Valore delle leggi statistiche nella fisica e nelle scienze sociali pubblicato postumo nel 1942: “Bastano quindi comuni artifici di laboratorio per preparare una catena comunque complessa e vistosa di fenomeni che sia comandata dalla disintegrazione accidentale di un solo atomo radioattivo. Non vi è nulla dal punto di vista strettamente scientifico che impedisca di considerare come plausibile che all’origine degli avvenimenti umani possa trovarsi un fatto vitale ed egualmente semplice, invisibile e imprevedibile”.
Lasciarsi suggestionare da queste pagine è inevitabile così come crearsi dei propri percorsi risolutivi sul “caso” Majorana.
INDICE
Nota biografica a cura di Edoardo Amaldi:
La giovinezza
Il passaggio agli studi di Fisica
L’attività scientifica nel campo della fisica atomica e molecolare
La evoluzione dei suoi interessi verso la fisica del nucleo
Il suo viaggio all’estero
La nomina a professore nel campo della fisica nucleare e delle particelle elementari
L’inizio della sua attività di professore e la sua scomparsa
NOTE SCIENTIFICHE DI ETTORE MAJORANA
Sullo sdoppiamento dei termini Roentgen e ottici a causa dell’elettrone rotante e sulla intensità delle righe del Cesio, in collaborazione con G. Gentile junior, 1928
Sulla formazione dello ione molecolare di He ,”Nuovo Cimento”, 1931
I presunti termini anomali dell’Elio, “Nuovo Cimento”, 1931
Reazione pseudopolare fra atomi di idrogeno, 1931
Teoria dei tripletti P’ incompleti, “Nuovo Cimento”, 1931
Atomi orientati in campo magnetico variabile , “Nuovo Cimento”, 1932
Teoria relativistica di particelle con momento intrinseco arbitrario , “Nuovo Cimento”, 1932
Über die Kerntheori, “Z. Physik”, 1933
Sulla teoria dei nuclei, “La Ricerca scientifica”, 1933
Teoria simmetrica dell’elettrone e del protone, “Nuovo Cimento”, 1937
Il valore delle leggi statistiche nella fisica e nelle scienze sociali, “Scientia”, 1942 (pubblicazione postuma)
CATALOGO DEI MANOSCRITTI E DOCUMENTI A CURA DI ROSARIO LIOTTA
1 – La copia fotografica della tesi di laurea
2 – I fascicoli riordinati
3 – I volumi
4 – I quaderni
5 – Le lezioni tenute a Napoli
6 – Documenti vari

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: