Crescita a rilento in Sicilia


PALERMO – Segna il passo l’economia in Sicilia, dove la ripresa è più lenta che altrove, con l’industria che recupera su domanda e produzione nella prima parte del 2010 ma peggiora nei primi tre mesi del 2011, il settore delle costruzioni in ribasso, il commercio in ristagno, l’occupazione in calo per il quarto anno consecutivo (-1,7%) col tasso di disoccupati in aumento (+0,8%) e qualche timido segnale di crescita nel turismo (+3,8% di presenza).

In netto rialzo le esportazioni (+47,8%), mentre sono tornate a calare le richieste di sgravi fiscali per lavori di ristrutturazione (-2,2%) a fronte di un aumento in Italia (+10,3%). È il quadro che emerge dal rapporto di Bankitalia 2011 su ‘L’economia in Sicilia’, presentato ieri dal direttore della sede siciliana, Giuseppe Arrica, e dallo staff del centro studi che ha elaborato l’indagine.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: